NUOVO BANDO IMPRESA ECO-SOSTENIBILE (IES) LOMBARDIA: incentivi per sicurezza e sostenibilità

Sei una micro o piccola impresa con sede operativa o unità locale in Lombardia? 

 

 

 

Vorresti fare investimenti per migliorare la sicurezza e la sostenibilità della tua attività, ma i costi sono troppo elevati?

 

 

Lo sai che potresti ricevere contributi fino a 10.000€ per questo tipo di spesa? 

 

IL BANDO

 

È una misura di intervento che sostiene le Micro e Piccole imprese Artigiane e Commerciali nella realizzazione di investimenti innovativi in sicurezza e sostenibilità.

 

A CHI SI RIVOLGE

A tutte le Micro e Piccole imprese artigiane e commerciali aventi almeno una sede operativa o un’unità locale in Lombardia e aventi come Codice Ateco Primario uno di quelli riportati nella lista qui sotto.

 

Scarica la lista dei Codice ATECO ammissibili https://bit.ly/2QTVJwk

 

 

 

 

CARATTERISTICHE DELL'AGEVOLAZIONI

Contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili al netto dell’IVA.

 

MISURA A Sicurezza: Investimento minimo 3.000 € - contributo massimo 5.000 €

 

MISURA B Sostenibilità:Investimento minimo 5.000 € - contributo massimo 10.000 €

 

 

TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

È possibile richiedere il contributo a partire dalle ore 10.00 del 12 febbraio 2019 fino alle ore 16.00 del 7 marzo 2019 tramite il portale WebTelemaco.

 

ATTENZIONE: Per poter effettuare l’invio della domanda su WebTelemacoè necessario essere profilati sul portale (per l’attivazione del profilo sono necessarie 48 ore) ed essere in possesso della CNS (Carta Nazionale dei Servizi) per la firma digitale.

 

La domanda di contributo deve essere perfezionata con il pagamento dell’imposta di bollo di 16€.

 

ISTRUTTORIA

È prevista una procedura valutativa a sportello, secondo l’ordine cronologico di invio telematico della richiesta. Seguirà una valutazione formale e tecnica del progetto presentato.

 

 

Scarica la sintesi del bando https://bit.ly/2MfvpfF

 

Per maggiori informazioni, Ufficio Bandi CNA 0303519511

 

 

BANDO ISI INAIL 2018: incentivi per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro

Come ogni anno l'INAIL ha pubblicato il Bando ISI che prevede incentivi alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro, ovvero il miglioramento documentato delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori rispetto alle condizioni preesistenti e riscontrabile con quanto riportato nella valutazione dei rischi aziendali DVR.

 

FONDI A DISPOSIZIONE E TIPOLOGIE PROGETTO
L'INAIL, tramite il Bando, rende disponibili complessivamente Euro 369.726.206,00. I finanziamenti, suddivisi in 5 Assi di finanziamento, differenziati in base ai destinatari, sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande

Asse 1 - Progetti generalisti (investimento ed adozione di modelli organizzativi e responsabilità sociale)

Asse 2 - Progetti per la riduzione del rischio di movimentazione dei carichi (MMC)

Asse 3 - Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto

Asse 4 - Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività Ateco 2007 A03.1 (pesca) e  C13, C14, C15 (Tessile-Confezione-Articoli in pelle e calzature);

Asse 5 - Progetti per MPMI operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli

 

Relativamente agli Assi 1, 2, 3 è concesso un finanziamento in conto capitale nella misura del 65% calcolato sull'importo delle spese ritenute ammissibili. Il finanziamento massimo erogabile è pari a 130.000,00 Euro e il finanziamento minimo ammissibile è pari a 5.000,00 Euro.

Per le imprese fino a 50 dipendenti che presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale non è fissato il limite minimo di finanziamento.

Relativamente all'Asse 4 è concesso un finanziamento in conto capitale nella misura del al 65% calcolato sull'importo delle spese ritenute ammissibili. Il finanziamento massimo erogabile è pari a 50.000,00 Euro ed il finanziamento minimo ammissibile è pari a 2.000,00 Euro.

BENEFICIARI

Asse 1
Per i progetti di investimento e per i progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale i soggetti destinatari dei finanziamenti sono esclusivamente le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte al registro delle imprese o all'albo delle imprese artigiane, in possesso dei requisiti di cui all'Avviso pubblico ISI 2018.
Sono escluse:
-le micro e piccole imprese anche individuali, operanti nei settori Pesca (codice Ateco 2007 A03.1) e Tessile-Confezione-Articoli in pelle e calzature (codici Ateco 2007 C13, C14 e C15);
-le micro e piccole imprese, comprese quelle individuali, operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli.

Asse 2
Per i progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi i soggetti destinatari dei finanziamenti sono:
-le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte al Registro delle Imprese o all'albo delle imprese artigiane, in possesso dei requisiti di cui all'Avviso pubblico ISI 2018;
-gli Enti del terzo settore in possesso dei requisiti di cui all’Avviso pubblico ISI 2018.

Non sono destinatarie dei finanziamenti per i progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi:
-le micro e piccole imprese anche individuali, operanti nei settori Pesca (codice Ateco 2007 A03.1) e Tessile-Confezione-Articoli in pelle e calzature (codici Ateco 2007 C13, C14 e C15);
-le micro e piccole imprese, comprese quelle individuali, operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli.

Asse 3
Per i progetti di bonifica da materiali contenenti amianto i soggetti destinatari dei finanziamenti sono esclusivamente le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte al registro delle imprese o all'albo delle imprese artigiane, in possesso dei requisiti di cui all'Avviso pubblico ISI 2018.

Non sono destinatarie dei finanziamenti per i progetti di bonifica da materiali contenenti amianto:
-le micro e piccole imprese, comprese quelle individuali, operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli.

Asse 4
Per i progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività i soggetti destinatari dei finanziamenti sono esclusivamente le micro e piccole imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura, in possesso dei requisiti di cui all’Avviso pubblico ISI 2018 operanti nei settori Pesca (codice Ateco 2007 A03.1) e Tessile-Confezione-Articoli in pelle e calzature (codici Ateco 2007 C13, C14 e C15).

Asse 5
Per i progetti per le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli i soggetti destinatari dei finanziamenti sono esclusivamente le micro e piccole imprese, operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli, iscritte nella sezione speciale del Registro delle imprese o all’Albo delle società cooperative di lavoro agricolo, in possesso dei requisiti di cui all’Avviso pubblico ISI 2018 nonché della qualifica di imprenditore agricolo di cui all’articolo 2135 del codice civile e titolari di partita IVA in campo agricolo, qualificate come:
-Impresa individuale,
-Società agricola,
-Società cooperativa.
Le imprese destinatarie dell’Asse 5.2 (giovani agricoltori) devono inoltre avere al loro interno la presenza di giovani agricoltori come indicato dall'Avviso pubblico ISI 2018.


SPESE AMMESSE
Sono ammesse a contributo tutte le spese direttamente necessarie alla realizzazione del progetto nonché le eventuali spese accessorie o strumentali, funzionali alla realizzazione dello stesso ed indispensabili per la sua completezza. Le spese, documentate, devono essere direttamente sostenute dall'impresa richiedente i cui lavoratori e/o titolare beneficiano dell'intervento.
Sono esclusi l’acquisto di Beni usati o in leasing. Si rimanda alla lettura dell'Avviso ISI 2018 per tutte le specifiche e le spese non ammissibili.

Le spese ammesse a contributo devono essere riferite a progetti non realizzati e non in corso di realizzazione alla data del 30 Maggio 2019.
 
ENTITÀ DEL CONTRIBUTO

Assi 1, 2, 3
Sull'importo delle spese ritenute ammissibili  è concesso un finanziamento in conto capitale nella misura del 65%. Il finanziamento è calcolato sulle spese sostenute al netto dell’IVA. Il finanziamento massimo erogabile è pari a 130.000,00 Euro e il finanziamento minimo ammissibile è pari a 5.000,00 Euro. Per le imprese fino a 50 dipendenti che presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale di cui all'Allegato 1.2 non è fissato il limite minimo di finanziamento.

Asse 4
Sull'importo delle spese ritenute ammissibili è concesso un finanziamento in conto capitale nella misura del 65%. Il finanziamento è calcolato sulle spese sostenute al netto dell’IVA.
Il finanziamento massimo erogabile è pari a 50.000,00 Euro e il finanziamento minimo ammissibile è pari a 2.000,00 Euro.

Asse 5 (5.1 e 5.2)
Sull'importo delle spese ritenute ammissibili ai sensi del successivo articolo 9 è concesso
un finanziamento in conto capitale nella misura del:
-40% per i soggetti destinatari dell’Asse 5.1 (generalità delle imprese agricole);
-50% per i soggetti destinatari dell’Asse 5.2 (giovani agricoltori).

Il finanziamento è calcolato sulle spese sostenute al netto dell’IVA.
In ogni caso, il finanziamento massimo erogabile è pari a 60.000,00 Euro; il finanziamento minimo è pari a 1.000,00 Euro.

Nel caso di vendita e/o permuta di macchine e/o attrezzature sostituite nell'ambito del progetto di finanziamento il 65% del contributo a carico dell’INAIL verrà decurtato della somma pari alla differenza tra l’importo realizzato con la vendita (o con la permuta) e quello della quota parte del progetto a carico dell’impresa (pari al 35% dell’importo del progetto). Nel caso in cui l’importo ricavato dalla vendita (o dalla permuta) sia inferiore o pari alla quota parte del progetto a carico dell’impresa (35% dell’importo del progetto) non verrà effettuata alcuna decurtazione.
I contributi a fondo perduto,  saranno assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di invio.
 

MODALITÀ E TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Le domande devono essere presentate secondo le seguenti fasi successive:
1. accesso alla procedura on line e compilazione della domanda: a partire dalla data del 11 Aprile 2019 ed inderogabilmente fino alle ore 18,00 del giorno 30 Maggio 2018
N.B. Per accedere alla procedura di compilazione della domanda l’impresa deve essere in possesso delle credenziali di accesso ai servizi online (Nome Utente e Password). Per ottenere le credenziali di accesso è necessario effettuare la registrazione sul portale Inail, nella sezione "Accedi ai servizi online", almeno 2 giorni lavorativi prima della chiusura della procedura informatica per la
compilazione delle domande. 
2.a partire dal 6 Giugno 2019 le imprese che abbiano raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità (120 punti) prevista e salvato la propria domanda, potranno accedere all’interno della procedura informatica per effettuare il download del proprio codice identificativo che le identificherà in maniera univoca;
3. la pubblicazione delle date di invio dei codici identificativi è prevista  a partire dal 6 Giugno 2019;
4. invio della domanda on line. Lo sportello informatico collocherà le domande in ordine cronologico di arrivo sulla base dell’orario registrato dai sistemi informatici INAIL (click day)
5. invio della documentazione a completamento della domanda entro e non oltre 30 giorni della comunicazione di ammissione nelle graduatorie.
 
L'Ufficio Bandi CNA di Brescia, tel. 0303519511 è  a disposizione delle imprese interessate per la consulenza necessaria a presentare la domanda di finanziamento ed ad assisterle nella fasi successive.

Ultima Chiamata per la Cassa integrazione in deroga

Entro il 1° febbraio le istanze di liquidazione delle pratiche "sospese" 2014-2016   

Da regione Lombardia il comunicato relativo alla conclusione dei procedimenti amministrativi e alla cessazione degli effetti finanziari dei decreti regionali riferiti agli ammortizzatori sociali in deroga anni 2014 - 2015 e 2016.

Con la D.G.R. n. X/1103 del 19/12/2018, la Giunta Regionale, ai sensi dell'art. 14 della l.r. n. 23 del 28/12/2018, ha disposto, come da indicazioni del Ministero del Lavoro e dell'INPS, la conclusione dei procedimenti amministrativi relativi agli ammortizzatori sociali in deroga e la cessazione degli effetti finanziari dei decreti regionali alla data del 2 febbraio 2019.

La disposizione si inscrive nel quadro di un’operazione tesa allo sblocco del 50% dei fondi residui fra quelli stanziati per le imprese della nostra Regione (il 50% delle risorse resteranno sul territorio, per un importo di circa 50 milioni).

Tali potranno essere finalizzate a beneficio dell'Artigianato lombardo e CNA si farà portavoce delle esigenze più urgenti del comparto per proporre progetti di investimento utili ed efficaci.
 

 

Progetto TAT (TERRITORIO ARTIGIANATO TURISMO) 2^ Fase: posti in esaurimento

Prosegue con successo l’iniziativa lanciata e gestita da Bresciatourism – ente di promozione turistica del territorio bresciano – con il progetto “Territorio, Artigianato, Turismo”che si propone di creare Esperienze di Made in Italy a partire dalle competenze che il mondo dell’artigianato e dei produttori di tipicità in genere offre.

Ciò al fine di sviluppare nuove opportunità di offerta per le aziende artigiane e di favorire il loro ingresso nel mercato del turismo esperienziale.

Il progetto, di cui si riporta lettera di presentazione, si sostiene con risorse della Camera di Commercio, la collaborazione delle Associazioni di categoria dell’artigianato bresciane: Associazione Artigiani, Assopadana, CNA e Confartigianato e il coordinamento dell’Università degli Studi di Brescia. La partecipazione non comporta alcuna spesa per le aziende, salvo il preciso impegno nelle diverse tappe da svolgere.

Si tratta di un’opportunità di alto livello alla quale ogni azienda potrà aderire per apprendere le logiche del turismo esperienziale e le modalità per creare un’esperienza, così da ampliare la gamma di servizi per la propria clientela nonché aumentare la visibilità dei propri prodotti.

Il progetto si concretizza con la partecipazione a n. 3 incontri di formazione (durata di 4 ore ciascuno) che saranno calendarizzati nel primo quadrimestre 2019 a seguito delle adesioni pervenute, e di un’assistenza personalizzata per la creazione dell’esperienza che sarà pubblicata sul sito indicato.

Hanno già aderito, ad una prima fase del progetto, una quindicina di aziende artigiane di diversi settori tipici, le cui proposte sono visibili al sito: https://www.bresciatourism.it/cat-cosa-fare/esperienze/

La fase strutturale del progetto, iniziata a ottobre 2018, ha già visto partecipe circa una decina di aziende, le cui esperienze saranno a breve pubblicate sul portale “Visit Brescia” di Breciatourism – sezione Esperienze Make in Brescia. Altre venticinque aziende hanno già manifestato il loro interesse e parteciperanno all’attività formativa tra gennaio-febbraio 2019.

I posti disponibili sono in esaurimento. Pertanto, vi invitiamo ad aderire con sollecitudine, inviando la scheda in allegato con le prime informazioni della vostra azienda al seguente indirizzo email  entro il 18 gennaio 2019. 

Per qualsiasi richiesta di chiarimento: dott.ssa Barbara Bino, Tel. 030 3725406.

In alternativa potete contattare il referente del Progetto per CNA Mauro Savoldi – Tel. 0303519511 mail

'Trasformare un’idea in business', 3 serate con il Politecnico di Milano

CNA Giovani Imprenditori della Lombardia organizza, solo per gli associati CNA, un seminario gratuito, 'Trasformare un’idea in business', a cui seguiranno 3 serate con il Politecnico di Milano.

Sei un giovane imprenditore con una nuova idea per la testa?

Oppure un imprenditore sul mercato da tempo con un’azienda consolidata, ma che vorrebbe lanciare un nuovo prodotto o servizio, o uno spin-off aziendale, o ancora aprire una nuova azienda?

O per caso sei un aspirante startupper con le idee ancora un po’ confuse?

Chiunque tu sia, se per la testa hai una potenziale idea di business che vorresti mettere a fuoco prima di farne un’avventura imprenditoriale vera e propria, sei invitato al seminario gratuito organizzato dal gruppo Giovani Imprenditori CNA Lombardia.

Una serata di presentazione dell’iniziativa (il 23 gennaio 2019) e tre serate formative (dal 28 gennaio) di 2 ore ciascuna, condotte dal professor Sergio Campo dall'Orto, docente di imprenditorialità presso la facoltà di Design del Politecnico di Milano (quinta al mondo nel ranking internazionale).

L’obiettivo? Fornire una - corposa - sintesi degli strumenti di analisi e delle opportunità di mercato grazie a cui rendere concreta quell'idea che da tempo non ti fa dormire di notte. Il corso si terrà presso CNA Lombardia.

La presentazione ed il corso si terranno presso CNA Lombardia, Via M. D'Aviano 2 - Milano

Scarica la locandina https://bit.ly/2HbDJOP

Per info ed adesioni: Andre Della Valentina - CNA Giovani Imprenditori Lombardia tel. 320-5394363

 

CNA SNO: corso teorico-pratico EXOCAD, 21/2-24/5/2019

 

CNA SNO di Brescia organizza a partire dal prossimo 21 febbraio 2019 un corso teorico pratico di EXOCAD. Di seguito tutti i dettagli.

 

• Il corso di formazione Exocad sarà organizzato per un gruppo di massimo di 10 persone.
• Il corso di formazione essendo teorico-pratico sarà gestito con 10 postazioni con laptop con display da 17”.
• Il corso di formazione sarà gestito da 1 tutor fino a 6 corsisti, e con 2 tutor da 7 a 10 corsisti.
• Il corso sarà svolto da Trainer certificati Exocad in sede CNA (G. Abrami – A. Pellegatta).
• Il programma sarà suddiviso in 9 incontri per un totale di 50 ore.
 
• Il costo a partecipante è di:
-Associati CNA 2.300,00* € + IVA
-Non Associati CNA 2.600,00* € + IVA
- Nuove imprese che si associano a CNA 2.400,00* € + IVA (comprensivi di tessera CNA 2019)
 
MODALITÀ DI PAGAMENTO:
Essendo un corso a numero chiuso (10 corsisti) metà dell’importo della quota di partecipazione dovrà essere versato all’atto dell’iscrizione anticipando copia bonifico intestato a:
CNA Impresa Soc. Coop. c.f. 02704140983
IBAN: IT 84 R 03111 11245 000000013415
Causale: “Corso SNO Exocad”
Il saldo dell’intera quota di iscrizione dovrà essere invece versato entro il 30/03/2019.
 
*AGEVOLAZIONI:
Nel costo del corso CNA include, per i propri associati, la presentazione delle pratiche per richiedere il recupero di parte dei costi sostenuti per la formazione:
• per questa tipologia di corso sarà infatti possibile, per le imprese iscritte presso la Camera di Commercio di Brescia, recuperare il 50% dei costi, al netto dell’iva, sostenuti per la formazione;
• inoltre per le aziende artigiane iscritte ad ELBA (Ente Lombardo Bilaterale dell’Artigianato) sarà possibile richiedere un ulteriore 30% dei costi sostenuti per la formazione di titolari e dipendenti fino ad un massimale di 200,00 euro.

Scarica il calendario completo del corso

Scarica la scheda di iscrizione oppure iscriviti direttamente a questo link https://goo.gl/forms/lYl3ythLEs7oJw1p2

Per avere il programma completo del corso invia una mail alla segreteria organizzativa

Info: CNA SNO tel. 0303519511 -

 

 

 

 

NUOVE OPPORTUNITÀ IN ARRIVO: BANDO AL VIA PER GLI ARTIGIANI

Vorresti fare un nuovo investimento per migliorare la tua efficienza e produttività, ma i costi ti spaventano?

Sei un'impresa che opera nel settore dell'artigianato, della manifattura o dell'edilizia?

La tua impresa è costituita da almeno 24 mesi?

Abbiamo il Bando che fa per te, Contattaci per saperne di più!

È in arrivo a febbraio 2019 il nuovo "Bando Al Via" per gli artigiani promosso da CNA Lombardia e finanziato da Regione Lombardia.

Contributi a fondo perduto fino a 30.000,00 € per investimenti in: macchinari, impianti, attrezzature, hardware, software, marchi e/o brevetti.

Non lasciartelo scappare, contatta subito Ufficio Bandi CNA Brescia!

Tel: 0303519511 Email:

Scarica la sintesi del bando https://bit.ly/2CnSNEq

CNA SNO: “Anatomia e stratificazione dei compositi nella pratica quotidiana” Seminario gratuito, 6 dicembre 20.30

CNA SNO organizza un nuovo seminario aperto a tutte le imprese del settore dentale.

Oggetto della serata sarà il composito, il prodotto di riferimento per riabilitazioni prevalentemente su fixxture implantari in quanto elastico e soggetto ad abrasione fisiologica, migliore rispetto a materiali più duri come lo zirconio o il disilicato i quali trasferiscono all’impianto maggiori sollecitazioni durante il processo masticatorio.
Un'attenzione particolare verrà riservata ai diversi prodotti in uso per “unire” svariati materiali impiegati nella quotidianità; argomento interessante che riguarda molte lavorazioni oggi presenti in tutti i laboratori,spesso sottovalutate

Relatore sarà Massimo Visdomini, specialista nelle lavorazioni di composito e nel metal free con ceramica, disilicato e zirconio. 

Visodmini inoltre, collabora con Bioloren nello sviluppo tecnico del Trilor™ e come Advisor della azienda Shofu. Si occupa inoltre di fotografia come supporto al lavoro quotidiano e come documentazione.

 

Giovedì 6 dicembre 2018

ore 20.30

“Anatomia e stratificazione dei compositi nella pratica quotidiana”

Seminario gratuito

 

Scarica l'invito

Per iscrizioni https://goo.gl/forms/Leubs3niLvur4aBW2

Info: CNA SNO tel. 0303519511

 

 

 

Materiali e Oggetti a Contatto con gli Alimenti – MOCA - seminario settore alimentare e terziario, 3 dicembre 2018 ore 16,00

CNA Alimentare  e CNA Produzione hanno organizzato un incontro operativo  per la risoluzione delle problematiche legate al D.Lgs. 29/2017 che ha introdotto l’obbligo per le imprese che svolgono attività connesse con qualunque fase della produzione/lavorazione, della trasformazione e della distribuzione dei materiali e degli oggetti destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari.

Scopo dell'incontro è sensibilizzare le aziende alimentari (food contact) e le aziende dei terziario (Costruttrici, Assemblatori, Importatori, Distributori) di materiali metallici e leghe, materiali plastiche e gomme, verso le tematiche relative lala sicurezza dei materiali destinati al contatto con alimenti e ai contenuti della dichiarazione di conformità e alla correlazione tra quanto richiedono i requisiti legislativi e ai processi di fabbricazione ed analitici dei materiali a contatto con alimenti. Offrire un approccio pratico affrontato dal punto di vista dell’industria alimentare del terziario focalizzando le argomentazioni sulle diverse legislazioni esistenti nonché prendendo in considerazione alcuni esempi di dichiarazioni di conformità.

CNA intende supportare e affiancare e le imprese Alimentarie e dalla Produzione associate attraverso la collaborazioni di partner esperti in materia MOCA, quale FCA-MOCA Consulting

L'incontro è fissato per

lunedì 3 dicembre ore 16.00

presso sala riunioni CNA di Brescia

Via Orzinuovi 3

Scarica la presentazione del seminario per le imprese alimentari

Scarica la presentazione del seminario per le imprese del terziario

La partecipazione è gratuita per le imprese associate

Per iscriversi al seminario clicca qui  https://goo.gl/forms/VVM7EmT0bJDvqxnA3

Info: CNA Brescia tel. 0303519511 -

 

 

Evento sull'apertura dei mercati esteri per le imprese - 1 dicembre 2018 - Relais Franciacorta, Corte Franca (BS)

Gentilissimi, informiamo che il 1 dicembre 2018, a partire dalle ore 14,00 a Corte Franca (BS)avrà luogo  l'evento per le imprese "L'apertura dei mercati esteri alle imprese e alla Ricerca-Innovazione Italiana".

Nel primo panel dell`evento, è stato programmato un seminario formativo per le imprese sull'apertura ai mercati esteri, coordinato dal Dr. Francisco Perez-Canado, Capo Divisione Accesso al Mercato, Industria e Materie Prime della DG Trade della Commissione Europea.

Il seminario proposto già dal Dr. Perez-Canado in altri paesi Europei tra cui Belgio, Paesi Bassi, Danimarca e Spagna è presentato, per la prima volta in Italia, alle aziende del nostro territorio.

Seguirà il dibattito con i Presidenti di tutte le associazioni di categoria del territorio, tra i quali laPresidente CNA Eleonora Rigotti, ed altre illustri personalità dell’imprenditoria e della politica Italiana, tra cui il Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. Trattandosi di un evento rivolto anche alle aziende innovative, si prevede anche l’intervento del Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Marco Bussetti.

-----------------------------------------------------------

L’evento è a numero chiuso. Per l’adesione è necessario inviare conferma entro il 23 novembre 2018.

Scarica il programma, ed il questionario da compilare per il seminario e la liberatoria per l’autorizzazione alla gestione dei dati personali.

Per partecipare, si prega di inviare la conferma via e-mail (indicando dati personali, ragione sociale dell’azienda e ruolo ricoperto) insieme al questionario compilato e alla liberatoria, tramite il seguente indirizzo:

Tramite i seguenti recapiti la segreteria organizzativa è a disposizione per ulteriori informazioni tel.: +39 379 141 2143; +39 342 702 8549.

 

"DALLA SCANSIONE INTRAORALE ALLA STAMPA 3D"

Interessante seminario quello tenutosi sabato mattina organizzato da CNA SNO Brescia dal titolo "Dalla scansione intraorale alla stampa 3D". Sotto la guida di Davide Ambrosi e Roberto Marchioni si è discusso di come prepararsi all'evoluzione del mercato odontoiatrico e odontotecnico italiano; di scanner intraorali e da laboratorio; flussi e progetti di lavoro per il laboratorio; la stampa 3D nel dentale e delle soluzioni Hornet per la realizzazioni di modelli digitali e stampe 3D.

 

 

PROGETTO "TRA GENERAZIONI. L’UNIONE CREA IL LAVORO"

Sulla base del successo delle prime tre edizioni,  CNA e Fondazione Mondo Digitale continuano a scommettere sul modello di apprendimento intergenerazionale per formare adulti e anziani sulle nuove tecnologie e creare opportunità di lavoro per i giovani. Grazie anche all'ingresso nel team di Facebook,si  scopriranno anche le potenzialità dei social mediaper promuovere le attività imprenditoriali.

La quarta edizione coinvolge 8 scuole in quattro regioni: Lombardia, Marche, Umbria e Puglia. Lavorano insieme 200 studenti e circa 200 adulti iscritti a CNA Pensionati.

Anche Brescia ospiterà una delle edizioni presso l'IIS "B. Castelli" di Brescia.

Gli studenti, nel ruolo di facilitatori digitali, accompagneranno i pensionati CNA a muovere i primi passi nel mondo della tecnologia e di Internet. Gli over 65 metteranno a disposizione dei ragazzi passione e profonda conoscenza dei mestieri artigiani per valorizzarli e farli rivivere grazie alle nuove tecnologie. Le persone anziane, uscite dal mercato del lavoro, sono depositarie di conoscenze ed esperienze professionali maturate nel corso di anni che spesso vengono disperse. 

Il corso è quindi rivolto a pensionati over 65 anni che sarannoistruiti/tutorati dagli studenti della classe 3a del corso di informatica dell'istituto.

La formazione si svilupperà in 12 incontri tutti di lunedì pomeriggio dalle 14.30 alle 16.30 presso il laboratorio di informatica dell'Istituto secondo il seguente calendario

Saranno poi previsti: un intervento di esperti Facebook, una visita in un'azienda fortemente digitalizzata e presso un FabLab

Il corso prenderà avvio il prossimo 26 novembre 2018

Posti disponibili:15

Per iscriversi al corso si prega di compilare il seguente form  scaricabile all'indirizzo https://goo.gl/forms/67XAAIG2w6Dlf2BN2 entro il 22 novembre.

Per informazione tel. 0303519511 - Ufficio Progetti CNA 

 

BANDO ADESIONE PROGETTO MAKERS HUB BRESCIA PER LO SVILUPPO DELL’AUTOIMPRENDITORIALITA’ GIOVANILE NEL SETTORE INNOVAZIONE, MODA, DESIGN E GRAFICA – EDIZIONE 2019-2020

Ritorna il  progetto MAKERS HUB BRESCIA per il 2019-2020 ed interesserà nuovamente la manica lunga di Palazzo Martinengo Colleoni, lungo via Moretto, luogo nel cuore della città, divenuto un “alveare” creativo, spazio di residenza per giovani interessati a sviluppare percorsi di autoimprenditorialità nell’ambito dell’artigianato. 

 

Palazzo Martinengo Colleoni, sarà sede di un polo dedicato all’innovazione, alla co progettazione, allo sviluppo di start up in collaborazioncon le Associazioni dell'artigianato (CNA, Confartigianato, Associazione Artigiani e Assopadana).
 
Scarica la documentazione da produrre per partecipare alla selezione:

Vai alla scheda del Bando >>
Scarica il Modulo di Partecipazione >>
Scarica il Modulo per la Relazione Illustrativa >>
Informativa Privacy (GDPR) >>

La domanda di partecipazione, con tutti gli allegati, andrà trasmessa entro e non oltre il 30 novembre a Brescia Infrastrutture srl Via Triumplina 14 - 25123 Brescia o tramite mail/pec  -

Per maggiori info contattare Ufficio Progetto CNA - tel. 0303519511

FATTURAZIONE ELETTRONICA: utilizza il software CNA per la gestione delle tue fatture

Da prossimo 1° gennaio 2019 entrerà in vigore l'obbligo della fatturazione elettronica. CNA, per agevolare i propri associati, ha predisposto un software per la gestione delle fatture in tale modalità.

 

VISUALIZZA L'OFFERTA RISERVATA AGLI ASSOCIATI CNA

 

Chi fosse interessato all'acquisto è pregato di inviare il seguente modulo compilato e sottoscritto all'indirizzo:

Per maggiori informazioni puoi far riferimento agli Uffici CNA di Brescia e provincia