FORMAZIONE FINANZIATA CONOSCERLA, UTILIZZARLA E RISPARMIARE IN AZIENDA, 30 settembre ore 16.00

Un momento rivolto agli Imprenditori della Piccola e Media impresa per  comprendere i meccanismi e le opportunità della Formazione Finanziata e per conoscere l'offerta formativa di ECIPA e CNA Brescia, progettata sulle diverse esigenze delle imprese.

 

 

Ti aspettiamo!

Lunedì 30 Settembre 2019 ORE 16.00

c/o CNA BRESCIA
Via Orzinuovi, 3 - 25125 BRESCIA

 

Programma

ore 16:00

I MECCANISMI DELLA FORMAZIONE FINANZIATA ATTRAVERSO I FONDI INTERPROFESSIONALI

Cos'è? Come funziona? Perché pochi la conoscono?

 

Ore 17:00

BANDI, BONUS FORMAZIONE 4.0 E AGEVOLAZIONI FISCALI

Cosa sono? Come funzionano? Chi può accedervi?

 

Ore 17:30

DOMANDE E RISPOSTE

 

La partecipazione è gratuita per le imprese Associate CNA

Image

 

Info: CNA Formazione tel. 0303519511 

 

 
 

 

RACE FOR THE CURE 2019: SQUADRA CNA Brescia, domenica 29 settembre 2019

In occasione della ventesima edizione della Race for the cure, organizzata dalla Komen Italia per la raccolta fondi finalizzata alla cura e prevenzione del tumore al seno, CNA Impresa Donna  di Brescia sarà  presente con una sua squadra.

 

 

La Susan G. Komen Italia, organizzatrice della Race, è da sempre attenta a favorire l’integrazione di terapie integrate a supporto della prevenzione e della cura oncologica. E’ in questo ambito che la sensibilità di CNA Impresa Donna Nazionale  ha colto l’opportunità di far confluire competenze e professionalità del “sistema CNA” per convogliarle in azioni puntuali e di risposta. E’ nata così una bella collaborazione tra le due realtà con diverse tappe italiane dell'iniziativa sul territorio nazionale.

 

Una nuova visione, un nuovo modo di approcciare la prevenzione e la malattia.

 

Il “mondo” CNA può fare molto, può essere un elemento attivo e proattivo; questa la convinzione che ha mosso l’azione!

 

Fai parte anche tu della SQUADRA CNA!

 

Per visualizzare il programma dell'evento clicca qui

 

Per iscriverti alla SQUADRA CNA contatta CNA Impresa Donna Brescia allo 0303519511 - 

 

NUOVO PORTALE CURIT E CONTABILIZZAZIONE

Importanti novità del Catasto Unico Regionale Impianti Termici

Il nuovo portale CURIT, dopo la fugace apparizione di fine agosto e le difficoltà riscontrate, dovrebbe tornare operativo a partire dai primi giorni della settimana.

Riceviamo informazione che son in invio le comunicazioni con le quali si chiede ai responsabili di impianti centralizzati sollecitando l’aggiornamento delle “schede catastali degli impianti in CURIT relativamente l’adozione di sistemi di contabilizzazione e termoregolazione o eventuali relazioni esimenti”, laddove non avessero già provveduto.

La comunicazione è propedeutica all’inizio delle verifiche anche su questi aspetti della normativa.

BANCA DATI FGAS: DISPONIBILE DAL 18 SETTEMBRE

Quasi pronta la Banca Dati FGas per la comunicazione interventi

È noto il D.P.R. 146/2018 prevede che, a decorrere dal 25 settembre, l’impresa certificata comunichi per via telematica alla Banca dati FGAS, entro 30 giorni dalla data dell’intervento (di installazione, di primo intervento di controllo delle perdite, di manutenzione o di riparazione e dismantellamento), le informazioni previste dal DPR.
Vanno comunicati tutti gli interventi svolti su apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento e pompe di calore e antincendio, celle frigorifero installate su camion e rimorchi e commutatori elettrici contenenti FGAS.

L’area Comunicazione interventi sarà attiva a partire dal 18 settembre, sul portale Banca Dati FGAS.
I soggetti obbligati alla comunicazione degli interventi possono già richiedere al Registro FGAS le credenziali che consentono l'accesso alla Banca Dati: la richiesta va effettuata trasmettendo una richiesta abilitazioni, per via telematica, dal sito www.fgas.it accessibile con firma digitale del legale rappresentante dell'impresa o di un suo delegato. Le credenziali vengono richieste dalle imprese per conto del proprio personale certificato.

Nella richiesta devono essere indicati i nominativi delle persone che opereranno sulla Banca Dati ed effettueranno materialmente l'inserimento delle informazioni relative agli interventi: una volta che la richiesta è stata accolta dalla Camera di commercio competente per territorio questi soggetti ricevono, via mail, le credenziali per l'accesso.

Sul sito della Banca Dati nei prossimi giorni sarà reso disponibile il Manuale.
Sono già disponibili i seguenti documenti:
Manuale “Richiesta abilitazioni per comunicazione interventi
Le FAQ (domande e risposte) sono disponibili sul sito Ecocamere

A partire dal 16 settembre ulteriori informazioni chiamando
CNA Installazione e Impianti
0303519511 -


 

PATENTINO FGAS: CORSO IN PARTENZA

DPR 146/2018 – Regolamento 2015/2067  

FORMAZIONE E CERTIFICAZIONE ADDETTI
APPARECCHIATURE CONTENENTI GAS FLUORORATI

Il DPR 146/2018, entrato in vigore a gennaio 2019, ha recepito le indicazioni del regolamento UE 517/2014 in merito ai gas fluorurati ad effetto serra (in sostituzione del precedente regolamento 842/2006).
Le competenze delle persone fisiche che si occupano di controllo delle perdite, recupero di gas, installazione, riparazione, manutenzione o assistenza e smantellamento delle apparecchiature contenenti F-Gas devono essere certificate a seguito di un esame teorico e pratico.

CNA propone la propria assistenza alle imprese associate per tutti gli adempimenti necessari ad operare nel mercato delle apparecchiature contenenti Gas Fluorurati ad effetto serra:

• Iscrizione di persone e imprese al registro FGas
• Formazione delle persone in preparazione dell’esame di certificazione
• Organizzazione degli esami abilitanti per gli addetti FGas
• Accompagnamento alla certificazione delle imprese.
• Registrazione delle imprese nella banca dati FGas

Il corso di preparazione all’esame e gli esami per l’ottenimento del “patentino” FGas sono previsti per

lunedì 21 e mercoledì 23 ottobre 2019

così organizzati:

 dataorari
Corso Teoricolunedì 21/10/20198.30 – 12.30/13.30 – 17.30
Esame Teoricolunedì 21/10/201917.30
Corso PraticoMercoledì 23/10/20198.30 – 12.30
Esame PraticoMercoledì 23/10/201913.30

Gli esami verteranno sui temi che, a titolo non esaustivo, riportiamo di seguito.
Prova Teorica:
30 domande a risposta multipla. A titolo indicativo la prova verterà sui seguenti aspetti della materia: unità di misura, teoria degli impianti di refrigerazione, proprietà dei refrigeranti, metodi di controllo delle perdite, funzione e funzionamento dei componenti dell'impianto, politiche in materia di cambiamenti climatici, concetto di potenziale di riscaldamento globale (GWP) dei gas fluorurati. Gestione e compilazione della documentazione di impianto, rapporti di controllo, relazioni di funzionamento, ecc.; prescrizioni per la gestione, in sicurezza, dei refrigeranti recuperati. Tecnologie alternative e di miglioramento dell’efficienza e riduzione dell’uso di gas a effetto serra.
Prova Pratica:
A titolo non esaustivo saranno oggetto della prova pratica i seguenti temi: prova di pressione, uso della pompa a vuoto, controllo dell’impianto (per il controllo delle perdite), utilizzo di strumenti di misura e rilevamento, misurazione diretta/indiretta delle perdite; collegamento di manometri e linee, uso del recuperatore, delle bombole contenendo le emissioni; condizioni del refrigerante e riempimento dell’impianto senza perdite; Regolazioni di interruttori e valvole.

Il superamento dell’esame darà diritto alla certificazione dell’operatore da parte dell’ente certificatore APAVE ITALIA CPM

Per la partecipazione al corso e per ottenere l’abilitazione degli addetti e della vostra impresa vi chiediamo di compilare ed inviare, agli indirizzi di posta elettronica indicati a fondo pagina, il modulo, selezionando i servizi che intendete richiedere e allegando una copia della visura camerale.
Vi saranno predisposti e recapitati tutti i documenti necessari e preventivati i costi.

MODULO DI PRENOTAZIONE CORSO/SERVIZI

per Informazioni:
CNA Impresa ()
CNA Installazione e Impianti ()
Tel. 0303519511

 

Fiera del Casoncello di Barbariga: non perdete la cena per Associati CNA, mercoledì 25 settembre

Pro Loco Barbariga, Comune di Barbariga,  CNA Brescia,  Castello di Padernello Fondazione e BTL Banca del Territorio Lombardo organizzano il convegno 

  

IL TURISMO RURALE NELLA BASSA BRESCIANA

25 settembre 2019

ore 18.30 

Palatenda comunale  Barbariga

 

Creare un percorso ciclabile partendo dal Castello di Padernello (Borgo San Giacomo), passando per il laghetto di Scarpizzolo (San Paolo), degustando a metà strada i Casoncelli di Barbariga, visitando la Pieve di Corticelle (Dello) per poi concludere il percorso nel fantastico Borgo dei Creativi di Meano (Corzano).

Chi meglio dei Sindaci dei paesi interessati può decantare le bellezze del proprio territorio, ma soprattutto chi meglio di un “bassaiolo” doc come Tonino Zana può coordinare un dibattito che intende valorizzare, tramite specificità artistiche, naturali e gastronomiche, la bassa, ancora da molti bresciani poco conosciuta?

 

Intervengono:

-       Samuele Alghisi – Presidente della Provincia di Brescia

-        Giacomo Uccelli – Sindaco di Barbariga

-        Giuseppe Lama – Sindaco di Borgo San Giacomo

-        Gaincarla Zernini  – Sindaco di San Paolo

-        Riccardo Canini – Sindaco di Dello

-        Giovanni Benzoni – Sindaco di Corzano

-        Domenico Pedroni – Presidente Fondazione Castello di Padernello

-        Eleonora Rigotti  – Presidente CNA Brescia

-        Roberta Garibaldi – World Food Travel Association

-        Matteo De Maio – Direttore Generale Banca del Territorio Lombardo

 

Modera:

-        Tonino Zana

 

Alla fine del convegno, la Pro Loco Barbariga sarà lieta di aprire in anteprima, per tutti gli Associati CNA, dipendenti e loro famiglie, il ristorante della Fiera del Casoncello per una cena  a prezzo  riservato di euro 20,00/cad  dove si potrà degustare il seguente:

MENU’  

CASONCELLI DI BARBARIGA DE.CO. BURRO E SALVIA

SPIEDO CON POLENTA

PATATINE FRITTE

ACQUA/VINO

DOLCE ARTIGIANALE

Termine ultimo per prenotare la cena VENERDI' 20 settembre

 

Per prenotare clicca qui

 

Info: CNA Brescia tel. 0303519511

 

 

CNA BUSINNES DAY, MILANO 11 DICEMBRE

Sei un'impresa della meccanica?

Se vuoi promuovere i tuoi prodotti e allargare il tuo mercato, aumentare la tua rete di contatti, conoscere soluzioni efficaci e ridurre i costi incontrando altre imprese e importanti buyers, allora preparati a:

 

 

CNA Network- National business day| 11 DICEMBRE 2019| MICO - Milano

CLICCA QUI
non perdere l’occasione di essere al centro degli affari

 

Le categorie protagoniste dell'edizione nazionale di quest'anno: 

Lavorazioni e fabbricazioni meccaniche / Trattamenti e rivestimenti dei metalli/ Carpenteria / Meccanica di precisione /Lavorazione Lamiera / Minuteria Metallica / Assemblaggio e Costruzione Macchine /Fonderia / Attrezzatura meccanica /Progettazione meccanica/ Elettronica Informatica Meccanica (meccatronica) / Pneumatica idraulica elettrotecnica applicata/ Robotica e Automazione/ Servizi complementari alla meccanica

 

Info: CNA Brescia - Mauro Savoldi tel. 0303519511 -

BANDO ARCHE’: NUOVE MPMI ‐ sostegno alle start up lombarde in fase di avviamento e consolidamento

 

Sei titolare di una piccola o media impresa, oppure un libero professionista? 

 

Hai avviato da poco la tua attività e devi fare dei nuovi investimenti? 

Abbiamo un'agevolazione per te! 

Vieni in CNA e ottieni il tuo contributo: puoi ricevere fino a 75.000€! 

 

Grazie ai fondi di Regione Lombardia le piccole e medie imprese e i liberi professionisti attivi in Lombardia possono ricevere un contributo a fondo perduto fino a 75.000€ per la realizzare progetti di avvio o consolidamento della propria realtà imprenditoriale. 

 

Vieni in CNA! 
Ti aiutiamo a presentare la tua domanda di contributo!

A CHI È RIVOLTO IL BANDO

Per la Misura A - Piani di Avvio:

  • MPMI con sede legale/operativa in Lombardia attiva da massimo 2 anni;
  • Liberi professionisti, in forma singola o aggregata, attivi da massimo 2 anni.

Per la Misura B - Progetti di Consolidamento:

  • MPMI con sede legale/operativa in Lombardia attive da più di 2 anni e fino a 4 anni;
  • Liberi professionisti, in forma singola o associata, attivi da più di 2 anni e fino a 4 anni.

 

CARATTERISTICHE DELL'AGEVOLAZIONE 

Contributo a fondo perduto

Image

PROGETTI FINANZIABILI 

  • MISURA A: Progetti di sviluppo per la realizzazione dei primi investimenti(materiali e immateriali) necessari all’avvio dell’impresa/dell’attività professionale e alle fasi di prima operatività; 
  • MISURA B: Progetti di sviluppo per la realizzazione degli investimenti(materiali e immateriali) necessari a consolidare ed espandere le attività di impresa/professionale 

Leggi qui l'elenco delle spese ammissibili.

 

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Puoi presentare la tua domanda di partecipazone al bando dal 2 ottobre al 15 novembre 2019.

 

Per maggiori informazioni: Ufficio Bandi CNA

Tel: 0303519511

Email: 

Seminario Gratuito: Stampa 3D, necessitá o privilegio?

 

seminari culturali promossi dal Direttivo CNA SNO di Brescia, per l'aggiornamento professionale della categoria, proseguono con l'appuntamento

Stampa 3D: necessitá o privilegio?
Analisi tecnica della prototipazione nel settore dentale

Giovedì 19 settembre 2019
ore 20,30

Presso sala riunioni CNA Via Orzinuovi 3 - Brescia

La grande evoluzione dei sistemi software CAD CAM sta rapidamente modificando e soprattutto migliorando il modo di lavorare degli odontotecnici: scanner, software, macchine fresatrici e stampanti 3D sono strumenti ormai consolidati nella routine quotidiana di questo settore. Le potenzialità dei flussi di lavoro digitali sono in costante crescita, dando modo ai professionisti di ampliare i propri orizzonti e variare i servizi offerti. Soprattutto nell’ultimo periodo la stampa 3D sta facendo molto parlare di sé. Con questo incontro CNA-SNO darà la possibilità di scoprire quali sono le principali tecnologie utilizzate e qual è lo stato dell’arte attuale, analizzando le potenzialità offerte, valutando precisione, accuratezza e materiali disponibili. Durante il seminario verrà eseguita una stampa live.

Odt. Andrea Marcuzzo
Odontotecnico diplomato all’ IPSIA Giorgi di Treviso, laureato in Scienze Tecniche dell’Igiene Orale e della Malattia dell’Apparato Stomatognatico  all’Università Vita e Salute San Raffaele di Milano, affianca dal 2014 la 3Shape in qualità di Senior Product Specialist per la ricerca, la consulenza e l’ assistenza dei prodotti. Nel 2018 assume il ruolo di Sales Manager con l’obiettivo di strutturare e sviluppare il mercato italiano, della multinazionale tedesca EnvisionTEC.

Gli incontri sono aperti a tutti gli operatori del settore dentale e la partecipazione è gratuita.

Scarica la locandina della serata 

Per iscrizioni https://forms.gle/tSCpigttmw1THpW49 

Scarica il calendario completo dei seminario culturali 2019

Info: CNA SNO tel. 0303519511

 

Torri di Raffreddamento: censimento

LEGIONELLA: CNA insieme alle Associazioni imprenditoriali della nostra provincia sottolinea l’opportunità di una comunicazione preliminare ai comuni sulla presenza di torri di raffreddamento o condensatori evaporativi al servizio di impianti aziendali.

Come si sa, la corretta manutenzione di queste apparecchiature consente di scongiurare il rischio di proliferazione della legionellosi e la loro mappatura puntuale permetterà agli organi di controllo (ATS in primo luogo) di prevenire la possibilità che si sviluppino episodi epidemici come quello che ha interessato molti comuni della pianura bresciana, la scorsa estate. A prescindere dalla effettiva causa di quell’evento.

La Legge Regionale 9/2019, di recente approvazione, ha stabilito l’obbligo per i comuni di istituire dei registri comunali delle torri di raffreddamento e dei condensatori evaporativi.

Le Associazione di imprese della provincia di Brescia, in un coordinamento promosso dalla Camera di Commercio e sollecitato dalla Prefettura, considerano utile e opportuno invitare i proprietari/responsabili di questi tipi di impianti a comunicare tempestivamente la presenza delle torri o degli operatori nella propria unità produttiva. Ciò in attesa della istituzione, da parte di ogni comune, del suddetto registro.

Mettiamo a disposizione un traccia per una semplice comunicazione preliminare  che dovrà essere inviata al Sindaco del Comune di riferimento a mezzo PEC, raccomandata o brevi manu.

Modello di
comunicazione 

per maggiori informazioni sulle torri di raffreddamento:

 

Per individuare la PEC del vostro comune:

 

Legge Regionale
9/2019, art. 36

 

Legge Regionale 9/2019

"Decreto Crescita: #pernoièNO", CNA organizza un incontro 25 luglio ore 18.30

Sconto in fattura: Artigiani e piccole imprese sono contrari! Con la conversione del Decreto Crescita il committente può cedere il credito di imposta (Ecobonus, Fonti Rinnovabili e Sismabonus) all’impresa esecutrice dei lavori, che la recupererà in cinque anni. Una misura che può mettere in ginocchio le PMI della filiera di installazione impianti.

Quale sarà l'impatto sulle nostre imprese?

Per informare la categoria sui particolari della nuova misura e dare forza alle azioni messe in campo da CNA per ottenere l’abrogazione dell'articolo 10, è organizzato un incontro 

giovedì 25 luglio 2019
ore 18.30

presso la sede provinciale di CNA in Via Orzinuovi 3 a Brescia.

Interverranno alla serata...
Eleonora Rigotti Presidente CNA BRESCIA
Franco Pozzoni Presidente Regionale CNA #Installazione e Impianti
Carmine Battipaglia Presidente Nazionale CNA Installazione e Impianti
Gualtiero Fiorina funzionario CNA esperto settore Installazione e #Impianti..

L’incontro è aperto a tutti gli imprenditori del settore

Iscriviti Gratuitamente

VOUCHER per l'INNOVATION MANAGER

E' stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il decreto attuativo sul “Voucher per l’Innovation Manager”, uno strumento agevolativo che ha l’obiettivo di sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale delle PMI e delle reti d’impresa presenti su tutto il territorio nazionale. La misura mette a disposizione circa 75 milioni di euro per gli anni 2019, 2020 e 2021.

 

Grazie ai “Voucher per l’Innovation Manager” le piccole e medie imprese e le reti d’impresa possono ottenere un contributo a fondo perduto per accrescere le competenze manageriali della propria impresa.

 

Come? Avvalendosi in azienda di figure in grado di implementare le tecnologie abilitanti previste dal Piano Nazionale Impresa 4.0, nonché di ammodernare gli assetti gestionali e organizzativi dell’impresa, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali. 

 

SCARICA LA SCHEDA DI SINTESI PER SAPERNE DI PIÙ

 

Chi può beneficiare dei “Voucher per l’Innovation Manager”?
Le micro, piccole e medie imprese che hanno sede legale e/o unità locale nel territorio nazionale.

Il progetto imprenditoriale deve prevedere il raggiungimento di almeno uno di questi due obiettivi:

-Lo sviluppo di processi innovativi in materia di trasformazione tecnologica e digitale attraverso le tecnologie abilitanti previste dal Piano Impresa 4.0 e/o
-Lo sviluppo di processi innovativi in materia di organizzazione, pianificazione e gestione delle attività, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali.

 

Quali sono le agevolazioni previste dai “Voucher per l’Innovation Manager”?
Contributo a fondo perduto nella forma di “voucher” da investire in consulenze specialistiche,


Il contributo è concesso, per i due periodi d’imposta successivi a quello in corso al 31 dicembre 2018, alle:

-Micro e piccole imprese, in misura pari al 50% dei costi sostenuti, nel limitemassimo di 40.000 euro;
-Medie imprese, in misura pari al 30% dei costi sostenuti, nel limite massimo di25.000 euro;
-Reti d’impresa, in misura pari al 50% dei costi sostenuti, nel limite massimo di80.000 euro.

Come presentare la domanda per i “Voucher per l’Innovation Manager”?
Entro settembre il Ministero indicherà le modalità e i termini per la presentazione delle domande.

 

 

Contattaci per maggiori informazioni: Ufficio Agevolazioni e Bandi CNA

Tel: 0303519511

 

Email:  

CREDITO D'IMPOSTA PER PARTECIPAZIONE FIERE INTERNAZIONALI

L’articolo 49 del decreto Crescita (D.L. n. 34/2019) prevede il riconoscimento di un credito d’imposta per le PMI che partecipano a manifestazioni fieristiche internazionali.

Questo incentivo ha lo scopo di promuovere l’attività internazionale delle piccole e medie imprese italiane e mette a loro disposizione una dotazione finanziaria di 5 milioni di euro.

Il bonus in “de minimis”, ovvero questo contributo con regime agevolato,rico osce a chi ne fa domanda un Credito d’Imposta nella misura del 30% delle spese sostenute e ritenute ammissibili, fino ad un massimo di €60.000. Gli imprenditori potranno ripartirlo fiscalmente in tre quote annuali di pari importo ed è utilizzabile esclusivamente in compensazione delle imposte a versare.

Per quali spese puoi chiedere il riconoscimento del credito di imposta?

Le spese che rientrano in questa misura sono principalmente le spese sostenute per la partecipazione a fiere internazionali, quali:

-Affitto degli spazi espositivi;

-Allestimento degli spazi;

-Attività pubblicitarie, di promozione e di comunicazione, connesse alla partecipazione.

L’incentivo verrà reso disponibile entro 60 giorni dall’entrata in vigore del decreto del 27 giugno 2019.

Da quando i decreti attuativi saranno promulgati, potremo avere maggiore chiarezza di una serie di aspetti rilevanti e ancora non facilmente dirimibili, quali ad esempio:

-L’esatta fattispecie delle tipologie di spesa ammissibili;

-Procedure pratiche per l’ammissione al beneficio;-

-Elenco delle manifestazioni fieristiche internazionali di settore per cui è ammesso il credito d’imposta;

-Procedure di recupero in caso di utilizzo illegittimo del credito stesso.

 

SCARICA LA SCHEDA DI SINTESI PER SAPERNE DI PIÙ

 

Contattaci per maggiori informazioni: Ufficio Agevolazioni e Bandi CNA

 

Tel: 0303519511

Email: