Novità FGas: incontro tecnico

Abolita la dichiarazione ISPRA 2019

La nuova banca dati FGAS e apparecchiature contenti FGAS

Novità sul sistema di certificazione di persone e imprese

Il Ministero dell'Ambiente ha emesso una nota interpretativa del nuovo regolamento Fgas (DPR 146/2018) che chiarisce alcuni aspetti molto rilevanti e tra l'altro abolisce la dichiarazione ISPRA.
Nel frattempo sono stati approvati i regolamenti tecnici che disciplinano le procedure di certificazione delle persone e delle imprese che operano sulle apparecchiature contenenti gas fluorurati.
Ci sono quindi tutti gli elementi che ci consentono di dare le prime indicazioni e pertanto vi invitiamo a partecipare al seminario tecnico che si terrà:

Mercoledì 27 marzo 2019 ore 19.30

Sede provinciale CNA, Via Orzinuovi 3, Brescia

Relatore: Gualtiero Fiorina, funzionario e coordinatore regionale CNA Installazione Impianti

Programma:

FGAS Disposizioni Generali (DPR 146/2016) e regolamento attuativo (DPR 146/2018): apparecchiature interessate, soglie di applicazione, novità sul sistema di certificazione di persone e imprese.
La nuova banca dati f-gas che conterrà (previsti invii telematici):
• i dati contenuti nei registri delle apparecchiature (che verranno aboliti)
• le informazioni sulla vendita di fgas e di apparecchiature contenenti fgas
• Le attività di assistenza, manutenzione, riparazione e smantellamento delle apparecchiature

L'EVENTO E' GRATUITO PER GLI ASSOCIATI CNA
E' OBBLIGATORIA L'ISCRIZIONE

iscriviti via web

Le iscrizioni verranno accettate in ordine di arrivo fino al raggiungimento della capienza massima della sala.
Contributo per adesione imprese non associate: € 30,00+iva (saranno inviati gli estremi di pagamento alla ricezione della richiesta di partecipazione.
Per info contattare CNA (Guido Cazzaniga tel. 0303519511 - )
 

Bando ISI INAIL 2018: dal prossimo 11 aprile sarà possibile caricare le domande di contributo

Ricordiamo che dal prossimo 11 aprile sarà possibile caricare sul sito dell'INAIL le richieste di contributo a valere sul Bando ISI che prevede incentivi alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

FONDI A DISPOSIZIONE E TIPOLOGIE PROGETTO
I finanziamenti, suddivisi in 5 Assi di finanziamento, differenziati in base ai destinatari, sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande

Asse 1 - Progetti generalisti (investimento ed adozione di modelli organizzativi e responsabilità sociale)

Asse 2 - Progetti per la riduzione del rischio di movimentazione dei carichi (MMC)

Asse 3 - Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto

Asse 4 - Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività Ateco 2007 A03.1 (pesca) e  C13, C14, C15 (Tessile-Confezione-Articoli in pelle e calzature);

Asse 5 - Progetti per MPMI operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli.

Relativamente agli Assi 1, 2, 3 è concesso un finanziamento in conto capitale nella misura del 65% calcolato sull'importo delle spese ritenute ammissibili. Il finanziamento massimo erogabile è pari a 130.000,00 Euro e il finanziamento minimo ammissibile è pari a 5.000,00 Euro.

Relativamente all'Asse 4è concesso un finanziamento in conto capitale nella misura del al 65% calcolato sull'importo delle spese ritenute ammissibili. Il finanziamento massimo erogabile è pari a 50.000,00 Euro ed il finanziamento minimo ammissibile è pari a 2.000,00 Euro.

SPESE AMMESSE
Sono ammesse a contributo tutte le spese direttamente necessarie alla realizzazione del progetto nonché le eventuali spese accessorie o strumentali, funzionali alla realizzazione dello stesso ed indispensabili per la sua completezza. Le spese, documentate, devono essere direttamente sostenute dall'impresa richiedente i cui lavoratori e/o titolare beneficiano dell'intervento.
Sono esclusi l’acquisto di Beni usati o in leasing. Si rimanda alla lettura dell'Avviso ISI 2018 per tutte le specifiche e le spese non ammissibili.

Le spese ammesse a contributo devono essere riferite a progetti non realizzati e non in corso di realizzazione alla data del 30 Maggio 2019.
 
MODALITÀ E TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Le domande devono essere presentate secondo le seguenti fasi successive:
1. accesso alla procedura on line e compilazione della domanda: a partire dalla data del 11 Aprile 2019 ed inderogabilmente fino alle ore 18,00 del giorno 30 Maggio 2018
N.B. Per accedere alla procedura di compilazione della domanda l’impresa deve essere in possesso delle credenziali di accesso ai servizi online (Nome Utente e Password). Per ottenere le credenziali di accesso è necessario effettuare la registrazione sul portale Inail, nella sezione "Accedi ai servizi online", almeno 2 giorni lavorativi prima della chiusura della procedura informatica per la
compilazione delle domande. 
2.a partire dal 6 Giugno 2019 le imprese che abbiano raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità (120 punti) prevista e salvato la propria domanda, potranno accedere all’interno della procedura informatica per effettuare il download del proprio codice identificativo che le identificherà in maniera univoca;
3. la pubblicazione delle date di invio dei codici identificativi è prevista  a partire dal 6 Giugno 2019;
4. invio della domanda on line. Lo sportello informatico collocherà le domande in ordine cronologico di arrivo sulla base dell’orario registrato dai sistemi informatici INAIL (click day)
5. invio della documentazione a completamento della domanda entro e non oltre 30 giorni della comunicazione di ammissione nelle graduatorie.
 
L'Ufficio Bandi CNA di Brescia, tel. 0303519511 è  a disposizione delle imprese interessate per la consulenza necessaria a presentare la domanda di finanziamento ed ad assisterle nella fasi successive.

Speciale qualificazione FER

IMPIANTI E QUALIFICAZIONE F.E.R.
2019: E' tempo di rinnovo!      

Si avvicina la scadenza entro la quale tutti i Responsabili Tecnici nominati ai sensi del Dm 37/2008 delle imprese che svolgono l’attività di installazione e manutenzione di impianti tecnologici alimentati da Fonti Energetiche Rinnovabili (FER), per mantenere l’abilitazione FER acquisita, dovranno frequentare percorsi formativi di aggiornamento della durata di 16 ore.

In mancanza di tale adempimento infatti, le imprese (già abilitate ai sensi del DM 37/2008 per l’attività su impianti tradizionali) che già operano o intendono operare su impianti alimentati da Fonti Energie Rinnovabili, non potranno più rilasciare dichiarazioni di conformità per gli interventi di installazione e manutenzione straordinaria sugli impianti FER.

A tal proposito è utile ricordare che diverse norme di legge rendono ormai obbligatorio integrare l’alimentazione degli impianti con energie rinnovabili nel caso di ristrutturazione o costruzione di edifici.

CNA, grazie al proprio ente di formazione accreditato ECIPA, organizza per impiantisti termici il 2 e 9 aprile e per impiantisti elettrici il 11 e 16 aprile un corso di aggiornamento della durata di 16 ore al quale sono ammessi sia i Responsabili Tecnici che hanno già frequentato corsi FER a partire dal 1 agosto 2013 sia i Responsabili Tecnici non ancora formati che hanno ottenuto l’abilitazione DM 37/2008 attraverso la propria “esperienza professionale specializzata” o grazie un diploma o una laurea.

SCARICA LA SCHEDA DI ISCRIZIONE

 

Per ulteriori informazioni e iscrizioni rivolgersi a CNA Formazione
(tel. 0303519511 – )

 

 

"TECNOLOGIA 4.0 nella filiera della MECCANICA e della PRODUZIONE", 7 marzo 2018: estrazione di voucher da 500,00 euro per i partecipanti.

Capire cosa serve alla tua hashtagimpresa e trovare soluzioni in linea con le tue esigenze grazie alla ricerca di soluzioni modulari e alle numerose hashtagagevolazioni, che abbattono l’investimento fino al 100%.

Partecipa al convegno "Tecnologia 4.0 nella filiera della hashtagMeccanica e della hashtagProduzione, un approccio pratico per capire l'utilizzo, i vantaggi ed i rischi da cui difendersi".

Tra tutti i partecipanti* a fine incontro saranno estratti 10 hashtagvoucher da 500,00 euro ciascuno spendibili per una consulenza gratuita 4.0 o altri servizi CNA.

L’evento rientra nel “Progetto Manifattura 4.0”, cofinanziato dalle Camera di Commercio di Brescia, Cremona e Mantova, e realizzato dalle CNA dei tre territori, in collaborazione col Digital Innovation Hub CNA Lombardia.

L'incontro è gratuito.

I posti sono limitati REGISTRATI SUBITO https://bit.ly/2DY3InG

Scarica il programma dell'evento https://bit.ly/2DY5mWo

 

Segreteria organizzativa: CNA di Brescia tel. 0303519511

*le cui imprese iscritte alle CCIAA di Brescia, Cremona e Mantova

Abolizione SISTRI e nuova scadenza MUD 2019

Scadenza Mud

E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 22 febbraio il DPCM 24 dicembre 2018 “Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l’anno 2019”. La tardiva pubblicazione di questo provvedimento, fa scattare la proroga di 120 giorni, pertanto la data entro cui presentare il MUD slitta al 22 giugno.

 


Abrogazione del SISTRI

CNA prosegue il confronto con il Ministero dell’ambiente su quello che sarà il futuro della tracciabilità dei rifiuti.

La norma contenuta all’art. 6 del DL 135/2018 (ora convertito in legge) ha previsto, con la cancellazione del SISTRI, anche l’abrogazione di alcune norme del testo unico ambientale nel 2010 facendoci tornare ai “vecchi” adempimenti previsti, esclusivamente cartacei.

Si conferma anche alla possibilità di tenuta dei registri presso le associazioni per con i limiti disposti prima dell’avvento del Sistri (produzione annua di rifiuti non oltre le dieci tonnellate di rifiuti non pericolosi e le due tonnellate di rifiuti pericolosi.”

Le prospettive future descrivono un  percorso finalizzato a definire:

La digitalizzazione degli attuali adempimenti cartacei: su questo progetto da ottobre 2018 è in corso una consultazione che ha quasi completato l’elaborazione dei contenuti dei nuovi modelli digitali; restano ancora da definire però procedure, tempistiche, soggetti coinvolti, aspetti sui quali a breve dovrebbe essere riavviato il confronto con le organizzazioni imprenditoriali.

L’istituzione di un registro elettronico nazionale per la tracciabilità dei rifiuti, previsto dalla nuova direttiva europea sui rifiuti. Questa fase dunque è particolarmente delicata (si delinea un contesto di soggetti obbligati ad iscriversi a tale registro ed alla relativa contribuzione) e, come anticipato, la CNA la sta monitorando attivamente.

Si sta lavorando attivamente perché tale registro sia uno strumento “snello”, con costi di contribuzione estremamente bassi (nulla a che vedere con i contributi SISTRI) e, anche in questo caso, costruito previa consultazione delle Associazioni. In ogni caso, i tempi per l’avvio di questo provvedimento non sono brevissimi.

Non è ancora definitivo, però, se l’orientamento è verso l’avvio del Registro e della digitalizzazione degli adempimenti o verso un vero e proprio sistema di tracciabilità. In proposito da sempre CNA evidenzia l’inattuabilità di un sistema che tracci i rifiuti in tempo reale, perché non coerente con le procedure di gestione dei rifiuti lungo tutta la filiera

Restituzione USB e Black Box: In proposito il Ministero non si è ancora espresso formalmente. Considerato che i dispositivi  sono in comodato d’uso, CNA suggerisce di conservarli, in attesa di eventuali indicazioni sulla restituzione.

In questo quadro complesso e tutt’altro che concluso, CNA è impegnata nella definizione di aspetti fondamentali per le imprese e per il supporto che tutto il sistema offre. Possiamo dire però che, dopo anni vissuti tra complessità e incertezze date da un quadro normativo ambientale a dir poco caotico, possiamo ripartire almeno con un risultato importante su cui, è bene ricordarcelo, la CNA si è battuta prima e più delle altre Confederazioni.

Info e Servizi: CNA Tel. 0303519511 -

 

NUOVO BANDO FABER "AL VIA" PER GLI ARTIGIANI: contributi a fondo perduto fino a 30.000 euro

Sei una micro o piccola impresa attiva in Lombardia nel settore manifatturiero, edile o dell’artigianato?

Vorresti acquistare un nuovo impianto o un nuovo macchinario per ottimizzare i processi produttivi?

Vorresti investire per gestire meglio i rifiuti e favorire la chiusura del ciclo dei materiali? 

 

CNA ha l'agevolazione che fa al caso tuo!

 

IL BANDO 

lo scopo del bando è sostenere le micro, piccole imprese manifatturiere, edili e dell’artigianatocon contributi per l’acquisto di impianti e macchinarifinalizzati all'ottimizzazione e all'innovazione dei processi produttivi. 

L'AGEVOLAZIONE

Il bando prevede un investimento minimo di 15.000€ e contributi a fondo perduto fino a 30.000€

TERMINI E SCADENZE 

Le domande di partecipazione al bando possono essere presentate dal 5 marzo 2019 al 10 aprile 2019. 

Ogni impresa potrà presentare una sola domanda di contributo

L'istruttoria prevede una procedura valutativa a sportello secondo l’ordine cronologico d'invio della richiesta di contributo. 

SCARICA LA SINTESI DEL BANDO

Se interessato scarica la scheda di interesse con i costi di assistenza CNA

Per maggiori informazioni contatta Ufficio Bandi CNA Brescia allo 0303519511 o

 

 

nuovo DM Segnaletica Cantieri Stradali

Le novità in sitesi

È stato emanato il nuovo Decreto che individua le procedure di revisione, integrazione e rimozione della segnaletica per la delimitazione dei cantieri stradali in presenza di traffico veicolare, l’informazione e la formazione specifica di lavoratori e preposti addetti all’apposizione e rimozione della segnaletica, e i dispositivi di protezione individuale.

Il decreto, in vigore dal 15 marzo abroga completamente il Decreto Interministeriale 4 marzo 2013 I gestori delle infrastrutture e le imprese esecutrici dovranno applicare almeno i criteri di sicurezza individuati nell'allegato I al DM, evidenziandoli nei documenti della sicurezza di cui al D.Lgs. n.81/2018.

Lunedì 4 marzo: CNA per la filiera delle costruzioni

CNA presenta alle imprese della filiera delle costruzioni "GREENET", un progetto per sostenere e creare opportunità per le aziende associate in Lombardia, sui temi dell’efficienza, del risparmio energetico e dell'edilizia  sostenibile.

scarica il programma e l'invito

vedi il pieghevole informativo

CNA aiuta le imprese per:

  • rispondere ad una “nuova domanda”,  nel contesto del “nuovo mercato
  • qualificare l’offerta delle imprese che operano nella  filiera delle costruzioni
  • offrire al mercato un “nuovo soggetto imprenditoriale” valorizzando le imprese e le loro specializzazioni sulla base di dati oggettivi (percorso di qualificazione, adesione a standard, alta formazione…)
  • determinare l’integrazione delle diverse competenze (creazione di reti d’impresa)
  • favorire e coadiuvare “ modelli integrati di intervento”  interpretando i nuovi bisogni del mercato, la nuova domanda (smart city, smart grid, IoT, rigenerazione urbana, riqualificazione, efficientamento)

GREENET è un laboratorio di sensibilizzazione, informazione, formazione e network per le filiere di impresa e per il settore pubblico: un luogo di incontro ,  scambio di esperienze e trasferimento di buone pratiche orientate alla valorizzazione sostenibile del territorio.

GREENET si pone l’obiettivo di aggregare le migliori esperienze e facilitarne la creazione  di  reti di imprese per cogliere nuove opportunità di mercato e mettersi in relazione con i territori.

GREENET vuole diffondere  i principi dell’innovazione e delle nuove tecnologie verdi utili a raggiungere gli obiettivi  finalizzati allo “sviluppo sostenibile” , posti dall’ONU con l’Agenda 2030 .

   appuntamento a lunedì 4 marzo   
   ore 18.30   

prenota la tua partecipazione gratuita

Detrazioni fiscali ristrutturazioni 2018: scadenza comunicazione ENEA

Ancora senza risposte le richieste di proroga. Ecco cosa dice l'Agenzia delle Entrate. 

Nelle istruzioni recentemente emanate dall’Agenzia delle Entrate per la compilazione del modello 730 per l’anno 2019 è stato esplicitato l’obbligo per il contribuente di trasmettere telematicamente all’ENEA la scheda informativa sui lavori effettuati e di conservare la ricevuta dell’invio ai fini della fruizione della detrazione, esibendola ad eventuale richiesta dell’amministrazione finanziaria.

Considerato che la comunicazione dell’Agenzia delle Entrate rappresenta un passaggio importante e autorevole nei confronti degli uffici (CAF) che assistono i contribuenti nella predisposizione dei dichiarativi CNA ritiene necessario procedere ad alcune richieste di chiarimento.

Suggeriamo tuttavia di continuare le operazioni di caricamento dati, in vista della scadenza del termine ultimo utile all’invio, attualmente previsto per il 19 febbraio 2019, anche se il termine potrebbe essere oggetto di una proroga che è stata richiesta anche da CNA. 

vedi articolo sulla comunicazione ENEA

 

 

 

CALENDARIO FESTIVITÀ' ACCONCIATORI 2019

Come ogni anno CNA Benessere e Sanità Acconciatura trasmette il calendario festività e tariffe suggerite alla categoria per l’anno 2019.  

Scarica il calendario festività 2019

Ricordiamo che anche per quest'anno prosegue la convenzione CNA/SIAE  che prevedere tariffe scontate per quelle imprese che fanno uso di musica nello svolgimento della propria attività.

Precisiamo che, al fine di usufruire della riduzione, è necessario versare i compensiprevisti per i diritti d’autore entro il 28 febbraio 2019.

Per maggiori informazioni  https://bit.ly/2MXqZdy

 

 

CNA Benessere e Sanità Brescia

Via Orzinuovi 3 – 25125 Brescia

Tel. 030/3519511

ESTETISTE: INCONTRO FATTURAZIONE ELETTRONICA-PRIVACY, 25 FEBBRAIO ore 16.00

Gentile Collega,

in qualità di Portavoce del Settore Estetico di CNA Brescia con la presente sono ad invitarti ad un incontro informativo su temi di grande interesse per la nostra categoria: la Fatturazione Elettronica e il Regolamento in materia di Privacy (GDPR 2016/679).

L’incontro è previsto per

Lunedì 25 febbraio 2019

dalle 16.00 alle 18.00

presso sala riunioni di CNA Brescia

Via Orzinuovi 3

 

Il programma sarà il seguente:

Ore 16:00

Fatturazione Elettronica: le 10 principali cose da sapere per essere in regola con la normativa

A partire dal 1° gennaio 2019 è scattato l’obbligo della fatturazione elettronica tra privati titolari di partita IVA residenti in Italia. Durante l’incontro verrà illustrato come funziona tecnicamente il processo di emissione delle fatture e quali opportunità possono nascere da una revisione dei processi di gestione degli ordini.

Ore 17:00

Regolamento in materia di Privacy (GDPR 2016/679)

Con l’approvazione del Regolamento UE 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con  riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati, tutte le attività hanno l’obbligo di adeguarsi alla normativa introdotta. Durante l’incontro verranno illustrate:

-Nuove regole sulla privacy – cosa cambia 

-Le categorie di dati

-I responsabili del trattamento dei dati

-Informativa ex articolo 13

-Il Registro dei Trattamenti.

Ore 18:00 Domande e risposte

Certa ti aver fatto cosa gradita e fiduciosa di incontrarti al seminario in oggetto, ti auguro buon lavoro.

                

                                                                                      -Mara Gheda-

                                                                         Portavoce Estetiste CNA Brescia

 

 

Scarica il calendario festività 2019

 

Per iscriverti all'incontro https://bit.ly/2Dp7DtM

 

Segreteria organizzativa a cui far riferimento:

CNA Benessere e Sanità Brescia

Via Orzinuovi 3 – 25125 Brescia

Tel. 030/3519511

17° BRESCIA ART MARATHON - CNA PATROCINA LA MANIFESTAZIONE E INVITA GLI ASSOCIATI A PARTECIPARE

Carissimi Associati, con vero piacere Vi informo che  Domenica 10 Marzo 2019si terrà la 17° BRESCIA ART MARATHON, l’evento di tutta la città. 

CNA di Brescia ha concesso il patrocinio a questa manifestazione, diventata ormai un appuntamento annuale, che coinvolge non solo Brescia e Provincia ma anche atleti che provengono da altre regioni italiane e non da ultimo dall'estero.

Brescia Art Marathon potrebbe essere una vera occasione per condividere con Te, con i Tuoi collaboratori e con le loro famiglie un momento di aggregazione, “scendendo in campo” tutti insieme.

La manifestazione sportiva giunta al suo 17° anno offre un ventaglio di proposte agonistiche completo:

Maratona (42,195 Km)

Mezza Maratona (21,097 Km)

Brescia Ten (10 Km)

Oltre a queste gare specificatamente competitive la città tutta è invitata a partecipare alla Easy Ten, una facile 10 km alla portata di tutti da percorrere a ritmo libero. Un’occasione unica per vivere Brescia e i suoi angoli più suggestivi e artistici e “sentirsi” parte, nel contempo, di un grande evento sportivo. Una partenza spettacolare con migliaia di atleti e un arrivo in Piazza della Loggia indimenticabile.

Un altro momento importante è quello dedicato alla solidarietà: FAMILY WALKING è la camminata a scopo benefico di alcuni chilometri in centro storico. Rivolto alle famiglie con i loro bambini si svolge la domenica mattina.  Partecipando si contribuisce alla realizzazione di onorevoli progetti solidali. Quest’anno la Family Walking è dedicata alle tre A – AVIS, ADMO e AIL .          

Promuovi tra i tuoi dipendenti questa bella iniziativa cittadina e invitali a trascorrere una giornata gioiosa ma soprattutto “attiva”!

Per le iscrizioni vai sul sito www.bresciamarathon.it oppure è possibile farlo direttamente il giorno della manifestazione in Piazza della Loggia.

Alle imprese associate verrà consegnato l'adesivo "Noi Siamo Associati CNA" da applicare sulla maglietta che verrà consegnata all'atto di iscrizione.

 

A tale proposito vi chiediamo la cortesia di informare CNA (via mail a ) dell'avvenuta iscrizione alla manifestazione, per poi consentirci di consegnare l'adesivo "Noi Siamo Associati CNA".

Per maggiori informazioni contattare CNA allo 0303519511.

Un caro saluto,

 

Eleonora Rigotti

 Presidente CNA di Brescia

 

Legge di Bilancio 2019 - Accolte molte delle proposte avanzate da CNA

Carissimi Associati, nel 2018 l’iniziativa della CNA sul fronte politico è stata particolarmente intensa e ricca di riconoscimenti. Si è concentrata nella seconda parte dell’anno dopo le elezioni politiche e la composizione del nuovo Governo.

In questo nuovo contesto la CNA è riuscita a mantenere una positiva e continua interlocuzione con le istituzioni.

E’ stata realizzata una fitta agenda di incontri con i Ministri, i Sottosegretari e i Presidenti delle Commissioni parlamentari per rappresentare problemi, aspettative e proposte concrete che hanno permesso di ottenere traguardi positivi per le imprese e le stesse associazioni.

Particolarmente intensa è stata l’attività sul fronte della Legge di Bilancio per l’anno 2019.

Il testo finale delle Legge di Bilancio contiene, in ogni caso, molteplici interventi favorevoli agli artigiani e alle piccole e medie imprese, accogliendo molte delle proposte che abbiamo promossoe che hanno trovato attenzione e ampio consenso.

Abbiamo il piacere di ricordare i principali provvedimenti, a partire da quelli per i quali CNA può rivendicare la sua indiscussa paternità:

§l’incremento dal 20 al 40% deducibilità IMU sugli immobili strumentali

§la disciplina riporto delle perdite nel regime per cassa

§la riduzione 30% tariffe INAIL

§la proroga detrazioni fiscali per interventi di efficienza energetica, ristrutturazione edilizia, acquisto mobili e bonus verde

§la proroga Nuova Sabatini

§la verifica e riassegnazione risorse patrimonializzazione confidi

§la proroga 15 anni concessioni demaniali marittime

§la riduzione accisa microbirrifici

§la proroga decontribuzione assunzione con contratto di apprendistato

§il blocco dell’aumento IVA 2019

§la proroga voucher credito d’imposta formazione 4.0

§la proroga e rimodulazione della disciplina di maggiorazione dell’ammortamento e dell’iper ammortamento

§la proroga incentivo occupazione Mezzogiorno

§l’innalzamento soglia per affidamento diretto da 40 a 150.000 euro negli appalti pubblici

§l’innalzamento della soglia dell’obbligo di ricorso al MEPA da 1.000 a 5.000 euro.

§l’estensione regime forfettario al 15% fino a 65.000 euro di ricavi

§l’aliquota IRES ridotta dal 24 al 15% su utili reinvestiti per l’acquisizione di beni materiali strumentali e per l’incremento

dell’occupazione

A questi si sommano una serie di ulteriori misure che generano comunque benefici per il nostro mondo, tra cui:

§la proroga e modifica alla disciplina del credito di imposta per ricerca e sviluppo

§i voucher per l’acquisto di prestazioni di consulenza manageriali

§gli incentivi al conseguimento patente per giovani conducenti autotrasporto

§il potenziamento e proroga della misura “Resto al Sud”

§la cedolare secca per locazione di immobili ad uso commerciale con aliquota al 21%

Benché contenuta nel decreto semplificazione, voglio ricordare anche l’abrogazione del Sistri che corona un impegno della CNA che si protrae da anni.

Un complesso di interventi, quindi, che muove nella direzione da noi auspicata di riduzione della pressione fiscale sulle imprese, di sostenere innovazione e investimenti, di facilitare l’accesso delle piccole imprese ai mercati pubblici e di migliorare l’accesso al reddito.

Una politica economica che non si esaurisce, però, nelle limitate risorse di una manovra di bilancio ma che deve trovare nutrimento nel riequilibrio tra investimenti e spesa corrente, nella riduzione della burocrazia, nello sviluppo delle conoscenze e della ricerca, nel continuo miglioramento dei sistemi infrastrutturali, nel presidio della legalità. In sintesi, in tutti quei fattori che riducono il potenziale di crescita dell’economia italiana.

Un caro saluto, 

Eleonora Rigotti - Presidente CNA Brescia

 

CONVENZIONE CNA/SIAE/SCF: tariffe scontate per i soci CNA

Prosegue anche per il 2019 la convenzione CNA/SIAE  che prevedere tariffe scontate per quelle imprese che fanno uso di musica nello svolgimento della propria attività.

 

Precisiamo che, al fine di usufruire della riduzione, è necessario versare i compensi previsti per i diritti d’autore entro il 28 febbraio 2019.

 

Di seguito riportiamo le scontistiche SIAE previste per i diversi settori: 

-Settore Bar – Ristoranti, riduzione 15%

-Settore Esercizi commerciali e artigiani (es.: acconciatori, centri estetici etc.), riduzione 25%

-Settore Alberghi e Villaggi Turistici, riduzione 15%

-Settore Campeggi, riduzione 15%

-Settore Pubblici Esercizi in Stabilimenti Balneari, riduzione 15%

-Centri Fitness, riduzione 10%

-Attività animazione sulle spiagge, riduzione 10%

-Trattenimenti musicali senza ballo (già concertini), riduzione 10%

-Settore trasporti inteso come musica d’ambiente su automezzi pubblici, riduzione 40%

 

E' stata anche confermata anche la convenzione CNA/SCF per quanto attiene i diritti connessi alla Società Consortile Fonografici. La convenzione in oggetto prevede uno sconto del 15% sulle tariffe previste.

 

Ricordiamo che per poter usufruire delle scontistiche è necessario richiedere, all’ufficio CNA Convenzioni (tel. 030/3519511 ), il modulo cartaceo di appartenenza al sistema CNA.