ALLEANZA LOCALE DI CONCILIAZIONE DI MONTICHIARI:CONTRIBUTI A FAVORE DEI LAVORATORI DELLE IMPRESE ADERENTI

CNA Impresa Donna informa che è stato pubblicato l'Avviso relativo all’assegnazione di voucher sociali per i lavoratori dipendenti delle imprese aderenti all’Alleanza Locale di conciliazione di Montichiari (sede operativa ubicata in uno dei Comuni degli ambiti Bassa Bresciana Orientale, Bassa Bresciana Centrale, Bassa Bresciana Occidentale – Ambito del Garda – Ambito Valle Sabbia). a parziale copertura dei seguenti oneri:
-rette servizi di cura (servizi di assistenza familiare per anziani e disabili, ad esclusione di ADI e SAD);
-rette per servizi socio-educativi per l’infanzia (nido, micronido, Centri per l’infanzia, Nidi famiglia, baby sitting, baby parking, ludoteca);
-rette per servizi socioeducativi assistenziali per minori di età fino a 14 anni (servizi preposti nell’ambito delle attività estive, servizi preposti nell’ambito delle attività pre e post scuola, centri ricreativi diurni aggregativi ed educativi, rette scuola dell’infanzia, attività sportive, musicali e culturali).

Destinatari della misura
Possono presentare domanda, utilizzando il presente Modello, i lavoratori dipendenti delle imprese aderenti all’Alleanza Locale di conciliazione di Montichiari, con sede operativa ubicata in uno dei Comuni degli ambiti Bassa Bresciana Orientale, Bassa Bresciana Centrale, Bassa Bresciana Occidentale – Ambito del Garda – Ambito Valle Sabbia.

Le imprese che non hanno ancora aderito all'Alleanza locale di conciliazione, ma che fanno già parte della Rete di conciliazione territoriale ATS Brescia,  possono farlo sottoscrivendo l'Accordo di adesione e farlo pervenire al Comune di Montichiari, permettendo così anche ai propri dipendente di presentare domanda di contributo.

Le imprese che  invece non hanno ancora aderito alla Rete di conciliazione territoriale ATS Brescia  possono farlo compilando il modulo da trasmettere a ,  per poi aderire all'Alleanza locale con le modalità sopra indicate.

Per tutte le informazioni relative all'adesione all'Alleanza locale di conciliazione di Montichiari è possibile rivolgersi al Comune di Montichiari - Servizio Socio Assistenziale scrivendo all'indirizzo


Criteri per l’accesso al contributo
Possono essere accolte le richieste di voucher qualora ricorrano i seguenti requisiti:
a. età del figlio/figlia del lavoratore fra i tre e i trentasei mesi alla data del 01/07/2017 (per il voucher prima infanzia);
b. età del figlio/figlia del lavoratore fra i tre e i quattordici anni alla data del 01/07/2017 (per il voucher servizi socio educativi e scuola dell’infanzia paritaria);
c. per accedere al voucher per le prestazioni di cura per le persone disabili e gli anziani non autosufficienti il lavoratore deve possedere i requisiti che consentono di fruire dei permessi
della L. 104/92 e s.m.i.;
d. La condizione lavorativa presso l’impresa aderente deve sussistere per tutto il periodo in cui si beneficia del voucher, pena la cessazione del diritto a partire dal mese successivo
alla perdita dello status occupazionale.

Modalità di presentazione delle domande
I  lavoratori interessati all’assegnazione del contributo dovranno presentare domanda, utilizzando il presene Modello
Le domande potranno essere presentate a partire dal 7 agosto 2017 e dovranno essere trasmesse al Comune di Montichiari in qualità di ente capofila dell’Alleanza Locale – Servizio Socio Assistenziale P.zza Municipio 1 25018 Montichiari a mezzo pec - - avvalendosi direttamente del proprio datore di lavoro. L’istanza dovrà essere corredata da copia del documento di identità del richiedente e attestazione Isee in corso di validità.

Valore del voucher
-Per i servizi educativi per la prima l’infanzia ovvero socio-educativi assistenziali per minori fino a 14 anni l’incentivo erogato è fino ad un massimo di € 1.400,00 (la spesa ammissibile è il 50% della
retta mensile in ogni caso fino ad un massimo di € 200,00).
-Per i servizi per anziani e disabili (ad esclusione dei servizi ADI e SAD) l’incentivo erogato è fino ad un massimo di € 1.400,00 e in ogni caso l’importo liquidabile non può essere superiore al 50%
della spesa sostenuta.

Il voucher sarà liquidato sulle base degli esiti delle tre graduatorie previste per le seguenti date: 31.12.2017, 30.06.2018 e 31.12.2018.

Le spese rendicontate possono essere riferite a oneri sostenuti dal 01.07.2017 al 31.12.2018 fatto salvo il rapporto di dipendenza con l’impresa aderente all’Alleanza Locale.

Info: CNA Impresa Donna tel. 0303519511

CHIUSURA FERIALE UFFICI CNA

Gli uffici CNA di Brescia e delle sedi distaccate osserveranno la chiusura feriale dal 14 al 27 agosto 2017. In caso di urgenza è possibile contattare il numero 340/2573376.

Cogliamo l'occasione per augurare a tutte le imprese associate buone vacanze!

IMPRESA.ITALIA.IT: il nuovo servizio per il cittadino imprenditore

CNA informa che, dalla giornata di ieri, per i legali rappresentanti o i titolari di un'attività imprenditoriale è attivo un nuovo strumento per avere sempre a disposizione le informazioni e i documenti ufficiali della propria impresa: visure, atti, bilanci, stato delle proprie pratiche e molte altre informazioni a portata di touch.

Attraverso il portale impresa.italia.it, messo a disposizione dalle Camere di Commercio, l'imprenditore può, in maniera immediata e veloce:

-consultare e scaricare le informazioni e i documenti ufficiali della propria impresa direttamente dal Registro delle imprese, l'anagrafe ufficiale dell'economia italiana;
-sfogliare il proprio fascicolo informatico d’impresa e verificare lo stato delle proprie pratiche presentate presso gli Sportelli Unici delle attività produttive (SUAP) gestiti dal sistema camerale;
-trovare opportunità di contatto e collaborazione con la nuova generazione di imprese: startup e pmi innovative.

Di seguito il link a un video di presentazione: Video di presentazione del servizio "cassetto digitale dell'impresa".

Info: CNA di Brescia tel. 0303519511

CONTRIBUTI A FAVORE DEI LAVORATORI DELLE IMPRESE ADERENTI ALL’ALLEANZA LOCALE DI CONCILIAZIONE DI BRESCIA

CNA Impresa Donna informa che è stato pubblicato l'Avviso relativo all’assegnazione di contributi sociali a parziale o totale copertura di spese sostenute per i servizi socio educativi di seguito specificati:
- servizi per attività estive/invernali organizzate nei periodi di chiusura delle scuole;
- servizi per attività di pre e post scuola (tempo anticipato, tempo prolungato);
- centri ricreativi diurni aggregativi ed educativi;
- attività sportive, musicali e culturali, frequentate almeno due volte la settimana e per un periodo non inferiore a sei mesi (è possibile sommare i diversi periodi di frequenza e le diverse attività, come ad esempio nel caso il minore frequenti un corso di musica e un corso di ginnastica una volta la settimana oppure attività svolte in diversi periodi dell’anno).

Destinatari della misura
Possono presentare domanda, utilizzando il Modello A, i lavoratori dipendenti delle imprese aderenti all’Alleanza Locale di conciliazione di Brescia, con sede operativa ubicata in uno dei Comuni degli ambiti distrettuali n. 1 Brescia, n. 3 Brescia Est e n. 4 Valle Trompia.

Le imprese che non hanno ancora aderito all'Alleanza locale di conciliazione, ma che fanno già parte della Rete di conciliazione territoriale ATS Brescia,  possono farlo scaricando il modulo di adesione e farlo pervenire al seguente indirizzo permettendo così anche ai propri dipendente di presentare domanda di contributo.

Le imprese che  invece non hanno ancora aderito alla Rete di conciliazione territoriale ATS Brescia  possono farlo compilando il modulo da trasmettere a , per poi aderire all'Alleanza locale con le modalità sopra indicate.

Criteri per l’accesso al contributo
Possono essere accolte le richieste di contributo qualora ricorrano i seguenti requisiti:
- età del figlio/a, alla data di presentazione della domanda: dai 3 ai 14 anni;
- attestazione ISEE ordinaria del nucleo familiare inferiore o uguale ad euro 30.000,00,in corso di validità;
- condizione lavorativa presso l’impresa aderente all’Alleanza locale di conciliazione di Brescia, che deve sussistere per tutto il periodo in cui si beneficia del contributo,pena la cessazione del diritto a partire dal mese successivo alla perdita dello status occupazionale.

Modalità di presentazione delle domande 
I  lavoratori interessati all’assegnazione del contributo dovranno presentare domanda, utilizzando il Modello A
Le domande dovranno essere trasmesse al Comune di Brescia – Settore Segreteria Generale e Trasparenza unicamente tramite posta elettronica al seguente indirizzo: , allegando copia del documento di identità del richiedente.

Le condizioni che consentono l’accesso al contributo saranno autocertificate dal richiedente e sottoposte a controllo da parte del Comune di Brescia, fatta eccezione per i seguenti documenti che dovranno essere allegati in copia alla domanda:
- attestazione ISEE ordinaria relativa al nucleo familiare del lavoratore richiedente;
- idonea documentazione attestante l'avvenuto pagamento dei servizi per i quali si chiede il finanziamento.
Le richieste di informazioni saranno evase esclusivamente per posta elettronica.
Il riferimento di contatto è l’indirizzo: .

Graduatoria beneficiari
I beneficiari saranno individuati tramite la redazione di un’unica graduatoria annuale per tutti e tre gli Ambiti territoriali, che sarà stilata alla fine della prima annualità di progetto a cura del Comune di Brescia, in qualità di ente capofila dell’Alleanza locale di conciliazione di Brescia.

Valore del voucher
Il valore minimo del contributo assegnato al lavoratore sarà di € 30,00 ed il massimo € 300,00 per ciascun minore presente nel nucleo familiare.
I voucher saranno assegnati sulla base della graduatoria annuale fino all’esaurimento delle risorse disponibili per ciascuna annualità. Le spese rendicontate possono essere riferite a spese sostenute dall’1.8.2017 al 31.7.2018, fermo restando il rapporto di dipendenza con l’impresa aderente all’Alleanza Locale.

Termine di presentazione delle domande
Il termine ultimo di presentazione delle domande è il 20 agosto 2018.

Info: CNA Impresa Donna tel. 0303519511

VOUCHER DIGITALIZZAZIONE - Contributi a fondo perduto fino a € 10.000 per investimenti in software, hardware e servizi digitali

Il 10 luglio il Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (CIPE) ha assegnato la somma di 67.46 milioni di euro al Ministero per lo Sviluppo Economico per la concessione a micro, piccole e medie imprese di voucher diretti a favorire la digitalizzazione dei processi aziendali e l'ammodernamento.
 
Il voucher, di importo massimo pari a 10.000 euro e nella misura massima del 50% delle spese ammissibili, verrà concesso alle imprese per l'acquisto di software, hardware o servizi che consentano il miglioramento dell'efficienza aziendale e la modernizzazione dell'organizzazione del lavoro, tale da favorire l'utilizzo di strumenti tecnologici e forme di flessibilità (es. telelavoro, e-commerce, connettività a banda larga e ultra-larga); per permettere il collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare e per finanziare la formazione qualificata del personale nel campo ICT. Saranno ammissibili le spese, sostenute dopo l’assegnazione del voucher.
 
Il Comitato ha provveduto a ripartire il predetto importo di 100 milioni di euro tra tutte le regioni, applicando, secondo quanto previsto dalla stessa legge istitutiva dell’intervento, il criterio del numero delle imprese registrate presso le rispettive Camere di Commercio.
 
Il MISE potrà procedere all’apertura dei termini per la presentazione delle domande di accesso all’agevolazione immediatamente dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della delibera CIPE.
 
Per presentare la domanda, l’impresa deve disporre di un indirizzo di posta elettronica certificata e della firma digitale del legale rappresentante, poiché la presentazione avverrà esclusivamente per via telematica.
 
Per avere maggiori informazioni compilare la scheda di manifestazione d’interesse

Per info: Mauro Savoldi - Ufficio Bandi tel. 0303519511 -

PREMIO CAMBIAMENTI 2017: il premio di CNA dedicato alle nuove imprese italiane testimoniali del cambiamento

Sei una impresa nata dopo il 1° gennaio 2014?
Mettiti alla prova con Cambiamenti 2017, il grande concorso nazionale che scopre, premia e sostiene le migliori imprese italiane che hanno saputo riscoprire le tradizioni, promuovere il proprio territorio e la comunità, innovare prodotti e processi e costruire il futuro.

Iscrivi la tua impresa: è facile.
Collegati al sito http://www.premiocambiamenti.it/iscrivi-la-tua-impresa/ e segui le indicazioni che ti verranno fornite.
Al termine del processo di candidatura riceverai una e-mail di conferma dell’avvenuta candidatura. Alla chiusura del contest, per le imprese meglio valutate, il sistema genererà una pagina web dedicata che confermerà, o meno, l’ammissione alla fase successiva.

In quel momento, tu sarai parte della comunità di Cambiamenti 2017. Numerose saranno le opportunità che ti offriremo, a partire da una rete di consulenti CNA diffusa su tutto il territorio nazionale, fino a molte occasioni di confronto e incontro organizzate ad hoc dalla Confederazione o dai partner del Premio.

Scopri se puoi partecipare.
Visita la pagina del regolamento sul sito http://www.premiocambiamenti.it/regolamento/ e verifica se ti riconosci nei nostri valori e se possiedi i requisiti necessari a partecipare.

Lo scorso anno hanno partecipato oltre 600 le imprese, 22 finalisti  con la vittoria della bresciana T°RED, migliore Start up dell'anno.
 
Cosa si vince

Ventimila euro e un viaggio a Dublino, per incontrare i maggiori esperti di Facebook e di Google, sono i più importanti premi in palio, oltre a un insieme di servizi e opportunità di confronto con “venture capitalist” e fondi di investimento grazie all’apporto del partner Italia Startup, e a consulenze sulla manifattura evoluta e sulle modalità di corporate crowdfunding offerte da Roland DG e StarsUp. Scopri tutti i premi
 

LE ISCRIZIONI SONO APERTE FINO AL 20 SETTEMBRE

 

Info: CNA Ufficio Bandi tel. 0303519511 -

 

http://www.premiocambiamenti.it/

 

 

La tua pubblicità sul “Giornale dell’Artigianato” di CNA Brescia

Promozione e comunicazione tramite il semestrale che racconta le attività dell’associazione, le eccellenze delle aziende che la Confederazione  rappresenta e affianca, gli obiettivi per centrare i quali si lavora ogni giorno
 
Un’opportunità in più per promuovere la tua azienda, raggiungendo migliaia di persone in tutta la provincia e altrettante imprese, anche non associate alla CNA: la puoi avere scegliendo di acquistare spazi pubblicitari su misura sul “Giornale dell’Artigianato”.

La rivista semestrale della CNA di Brescia viene stampata in 35mila copie, a colori e su carta patinata. Il nuovo numero, il secondo di quest’anno, uscirà a luglio 2017 e rimarrà in circolazione nel Bresciano per almeno 6 mesi. Per leggere l’ultimo numero, quello di dicembre 2016, clicca qui .
 
Cosa vuole fare il “Giornale dell’Artigianato”  -  La rivista vuole comunicare con gli associati prima di tutto, ma anche a promuovere la CNA e le sue imprese. La pubblicazione viene distribuita anche a migliaia di imprese artigiane che non aderiscono alla Confederazione.
Ecco perché è un’opportunità da sfruttare per promuoversi.  
 
Un esempio pratico – Sarai tu a poter scegliere i contenuti da pubblicare, così come lo spazio che verrà riservato alla promozione della tua azienda. Bastano 200 euro, per esempio, per un’inserzione pubblicitaria che occupi un quarto di pagina. L’investimento sale al crescere degli spazi, ma sono previsti pacchetti personalizzati con possibilità di sconti. Scarica il modulo per prenotare il tuo spazio pubblcitario entro il 10 luglio 2017.
 

Per informazioni, conoscere scadenze, prezzi e offerte, si può chiamare lo 030/3519511, risponde la sede provinciale di CNA di via Orzinuovi. Oppure scrivere a o .

"COME NON ARRENDERSI" - Convegno CNA Impresa Donna, 13 luglio 2017

“Il lavoro come fatica, fisica e mentale, la necessità di guadagnarsi il pane ma anche la voglia di cambiare lo stato sociale e la società stessa”. Questo  il fil rouge dell’evento “Come Non Arrendersi” promosso da CNA Impresa Donna di Brescia, il raggruppamento voluto da CNA per promuovere e tutelare il lavoro imprenditoriale femminile e la libera professione, dedicando particolare attenzione alle sfide "in rosa" che ogni donna lavoratrice deve affrontare.

Un importante contributo al dibattito lo porterà la prof.ssa Eloisa Betti dell’Università di Bologna, grazie alla sua collaborazione in vari progetti sul lavoro femminile in prospettiva storica e contemporanea, tra cui la prima edizione del Premio “Tina Anselmi” a donne che si sono distinte nel lavoro (2017), ed ai suoi vari saggi  sulla storia del lavoro femminile.

A concludere la serata, l’Associazione Culturale Teatrale Cara…Mella porterà in scena lo spettacolo Travail: la storia di due ragazze, una filandera del nord e una gelsominaia del sud, che si troveranno a percorrere la strada che le porterà a conoscere la grande città e la società del consumo: uno spaccato sulla storia del lavoro femminile in Italia dall’inizio del’900 agli anni del Boom.

Vi aspettiamo

Giovedì 13 luglio 2017 - Ore 19.00

Villa Badia - Via G. Marconi 28 25024 Leno (Bs)

 

Programma

19:00    Indirizzo di Saluto -  Eleonora Rigotti - Presidente CNA Brescia  
19:15    Relazione Introduttiva - Gabriella Baiguera - Presidente CNA Impresa Donna Brescia 
19:30    Il lavoro femminile nella storia -  Eloisa Betti – Assegnista di Ricerca Dipartimento di Storia Culture Civiltà Università di Bologna

20:00    Conclusioni -  Paola Sansoni - Presidente Nazionale CNA Impresa Donna
20:15    Travail – Spettacolo a cura dell’Associazione  Cara…mella

Seguirà buffet

Scarica l'invito

 

Per consentirci la migliore organizzazione vi preghiamo di registrarvi cliccando sull’icona qui sotto:   

 

 

Info: CNA Impresa Donna tel. 0303519511 -

"Nuove opportunità di sviluppo per le imprese: Rete EEN, Manifattura 4.0, credito d'imposta, iperammortamento" - CNA, 5 luglio 2017

Vuoi conoscere i fabbisogni di INNOVAZIONE della tua impresa?

Vuoi accedere al CREDITO d'IMPOSTA per R&S, all'IPERAMMORTAMENTO?

Vuoi INTERNAZIONALIZZARE la tua impresa?



CNA è in grado di fornirti le risposte!


CNA Brescia organizza un incontro per presentare la rete di servizi a supporto delle imprese in materia di accesso alle agevolazioni, innovazione ed internazionalizzazione
Nel corso della serata parleremo:

-Progetto KAMINLER,  servizio gratuito di accompagnamento al miglioramento e valorizzazione delle proprie capacità di gestione dell’innovazione

-Manfattura 4.0, Credito d'imposta Ricerca&Sviluppo, Iperammortamento, Nuova Sabatini: requisiti per accedervi ed il supporto CNA

-Rete EEN Enterprise Europe Network, la più grande rete, finanziata dalla Commissione Europea, che sostiene lo sviluppo internazionale delle PMI in tutta Europa, con partner e punti di contatto presenti in oltre 60 Paesi (per maggiori informazioni visita il portale dedicato).

CNA Lombardia è entrata a far parte della rete nel 2015 tramite il consorzio SIMPLER, con altri 11 partner dislocati tra Lombardia ed Emilia Romagna.
 
Interverranno:

- Dott.ssa SILVIA BOCCETTI - Presentazione Area Competitività CNA Lombardia: Innovazione Internazionalizzazione Agevolazioni

- Dott.ssa  MARIAGRAZIA BERARDI -  Simpler e rete EEN
 

Vi aspettiamo
MERCOLEDI’ 5 LUGLIO 2017

ore 18,30

Sala riunioni CNA di Brescia - Via Orzinuovi 3

La partecipazione è gratuita 

 

Per consentirci la migliore organizzazione vi preghiamo di registrarvi cliccando sull’icona qui sotto:     

Info: CNA tel. 0303519511

 

SPINTA GLI INVESTIMENTI: il 5 luglio apre il Bando AL VIA

Agevolazioni, finanziamenti, contributi a  fondo perduto e garanzia gratuita

E’ stato pubblicato il nuovo Bando AL VIA di Regione Lombardia a sostegno degli investimenti delle piccole e medie imprese.
 
Chi può richiedere il contributo?
Le PMI aventi un codice ATECO primario appartenente ad una delle seguenti categorie:
C - Attività manifatturiere;
F - Costruzioni;
H - Trasporto e magazzinaggio;
J - Servizi di informazione e comunicazione;
M - Attività professionali, scientifiche e tecniche;
N - Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese,
ad esclusione dei codici previsti nell’Allegato 2, in coerenza con la programmazione regionale, la normativa nazionale e comunitaria di settore.
 
Le PMI già costituite, iscritte al Registro delle Imprese ed attive da almeno 24 (ventiquattro) mesi alla data di presentazione della Domanda.
 
Interventi ammissibili
La misura prevede due linee d'intervento per progetti con spese non inferiori ad euro 53.000,00.
 
Linea Sviluppo aziendale, dedicata agli investimenti per piani di sviluppo aziendale, finanzia le spese:
-acquisto di macchinari, impianti, attrezzature, arredi,
-sistemi gestionali integrati (software & hardware),
-acquisizione di marchi, brevetti e licenze,
-realizzazione di opere murarie, di bonifica e di impiantistica e costi assimilati, anche finalizzati all’introduzione di criteri di ingegneria antisismica (massimo 20% del totale spese ammissibili)

Linea Rilancio aree produttive, per interventi finalizzati alla riqualificazione e/o riconversione di aree produttive, ivi compreso l'acquisto di immobili, finanzia le spese:
-acquisto di macchinari, impianti, attrezzature, arredi,
-sistemi gestionali integrati (software & hardware),
-acquisizione di marchi, brevetti e licenze,
-realizzazione di opere murarie, di bonifica e di impiantistica e costi assimilati, anche finalizzati all’introduzione di criteri di ingegneria antisismica (massimo 50% del totale spese ammissibili)
- acquisto di proprietà/diritto di superficie in relazione ad immobili destinati all’esercizio dell’impresa (massimo 50% del totale spese ammissibili)

Attenzione! i progetti di investimento dovranno essere realizzati in un ambito che risulti in relazione* con una delle Aree di specializzazione individuate dalla “Strategia regionale di specializzazione intelligente per la ricerca e l’innovazione (S3)” di seguito indicate:
a. aerospazio;
b. agroalimentare;
c. eco-industria;
d. industrie creative e culturali;
e. industria della salute;
f. manifatturiero avanzato;
g. mobilità sostenibile.
 
*Si intende l’appartenenza dell’attività dell’impresa ad una Aree di specializzazione o la produzione di un bene o servizio che interessi il Progetto presentato destinato ad un mercato appartenente ad una delle Aree di specializzazione.

 
Qual è il contributo?
L’incentivo si compone di un mix di agevolazioni, abbinando al finanziamento un contributo a fondo perduto e una garanzia gratuita.
 -Intervento agevolativo: 100% sui macchinari, 50% sugli immobili finanziati con tasso di interesse come media ponderata del tasso applicato da Finlombarda e dalla Banca convenzionata. La durata del Finanziamento minimo 3 anni massimo 6 anni con possibilità di anticipazione dal 20 al 70%
-Garanzia fino al 70% prestata da Regione a costo zero
-Fondo Perduto del 10% delle spese ammissibili (premialità fino al 15% per Manifattura 4,0, Area Expo, Capacità aggregativa e Reti, certificazione ambientale)
 L’incentivo è inoltre cumulabile con altre agevolazioni, con l’iper e il super ammortamento!
 
Presentazione delle domande
L’apertura dello sportello è prevista per il 5 luglio tramite il sistemo informativo SiAge www.siage.regione.lombardia.it

L'Ufficio Bandi CNA è a disposizione per assistere le imprese interessate.

Info: CNA 0303519511

BONUS GENITORIALITA': CONTRIBUTO DI MILLE EURO PER NASCITA/ADOZIONE FIGLI NEL 2016

Bonus a favore dei titolari e dei dipendenti di imprese artigiane iscritte all’ELBA per la nascita o dell’adozione di ciascun figlio.
CNA Impresa Donna ricorda che sono ancora disponibili fondi per il riconoscimento di un contributo pari a € 1.000 per i genitori di figli nati o adottati nel corso del 2016.

Come richiedere il contributo:
Prima dell’avvio della procedura accertarsi che l’impresa sia in regola con i versamenti ELBA dei 24 mesi precedenti l’evento (data della nascita del figlio)
Entro il 30 giugno 2017 presentare la richiesta a EBA Brescia, in via telematica, a mezzo di posta elettronica certificata all’indirizzo , ovvero tramite le Organizzazioni Sindacali dei lavoratori o le Associazioni Artigiane ovvero per mezzo invio di raccomandata con ricevuta di ritorno.
Utilizzare il modulo di richiesta predisposto dal Consiglio di Amministrazione EBA reperibile presso lo sportello di EBA Brescia o presso le sedi delle Organizzazioni Sindacali o Associazioni Artigiane.

Documenti da allegare al modulo di richiesta:

  • Certificato di nascita (o altro documento sostitutivo che attesti la presenza del minore in famiglia in caso di adozione)
  • Autocertificazione stato di famiglia
  • Copia del codice fiscale del nascituro
  • Copia documento d’ identità del richiedente.

Scarica il modulo per la domanda o rivolgiti all’Ufficio CNA più vicino
 
 
Info: CNA Impresa Donna
tel. 0303519511
 

CNA SNO:"Ondontomatico 2.0 dove la mano incontra la macchina" 22 giugno 2017

Prende il via il terzo della serie di incontri del Programma Culturale 2017 organizzato dal Direttivo CNA-SNO sulle innovazioni tecnologiche e normative che investono quotidianamente la professione di Odontotecnico.

 


Relatore: Giuliano Bonato

Diplomato come odontotecnico nel 1980. E’ titolare di laboratorio odontotecnico dal 1982 . Frequenta corsi di protesi fissa con E.Bruna, presso il laboratorio di R. Bonfiglioli il corso di ceramica presso il laboratorio di K.Mutherthies, N. Aiba, A. Seeger e B. Spina il corso di morfologia dentale con P. Miceli il corso di protesi totale e scheletrica con G. Marino e di protesi combinata presso Cendrex & Metaux . Docente con il Prof. L. Prosper al corso Annuale Materiali Dentali UniChieti. Relatore con ANTLO Formazione


scarica la locandina

 

Info: CNA SNO
tel. 0303519511 -

 

MAKERS HUB THE NIGHT - MO.CA. 8 giugno

Makers Hub presenta il suo primo evento ufficiale. Una serata all’insegna del Design Innovativo con esposizioni, talk, studi aperti e tante altre sorprese. L’evento avrà inizio alle 18.00 e terminerà alle 23.59 presso Mo.ca – Centro per le nuove culture, via Moretto 78 (Ex Tribunale) Brescia.

La talk sarà un momento per conoscere meglio coloro che sono gli inquilini di Makers Hub. Si parlerà di Design innovativo con la presentazione di nuovi prototipi che fondono usi e costumi del mondo animale con quello umano, passando poi al Critical Design. Seguiranno talk su product design accompagnate da temi come la proprietà intellettuale nella stampa 3D fino a parlare di Glocal architecture e design di recupero. In ambito Fashion Design partiremo ridisegnando la moda dalla mente con un’introduzione al Bodypositive arrivando al recupero di tecniche artigianali di maglieria dimenticate e più di tendenza come il Knit Design senza dimenticare l’alta sartoria che spazierà fino al mondo del teatro.    

Una serata ricca di stimoli e di novità completa anche di un tour guidato del palazzo Martinengo Colleoni grazie ai volontari del Touring Club Italiano.

 

Scarica l'invito

 

CNA ESTERO "Come acquisire nuova clientela estera per le imprese del settore della Meccanica" mercoledì 21 giugno ore 18.00

Le imprese della Meccanica, in particolare  quella delle "Lavorazioni meccaniche conto terzi", saranno le protagoniste del primo del ciclo di seminari inseriti nel progetto "ATLANTE"  con l’obiettivo di indicare alle imprese di uno specifico settore quali siano i mercati di esportazione più adeguati e quali le modalità corrette da impiegare per entrarvi. Atlante è uno strumento che opera nella formazione ed informazione su “come e dove” esportare, per categorie “particolari”, per le quali non è sempre semplice scegliere il mercato estero dove individuare i propri committenti

Atlante indicherà i mercati di importanza prioritaria, dove sono presenti committenti che per esigenze di flessibilità della produzione, di personalizzazione della produzione e differenziale, in specifici casi, del costo orario, valutano conveniente dal punto di vista economico l’offerta di lavorazione proveniente dall’Italia.

Nel corso della serata verranno inoltre presentate la Rete Europea EEN e le opportunità del consorzio Simpler: un sistema integrato di servizi per aiutare le aziende ad individuare nuovi partner commerciali, produttivi e tecnologici all’estero, sostenere l’innovazione e il trasferimento tecnologico, promuovere la partecipazione delle PMI ai programmi Europei, fornire informazioni sulla legislazione comunitaria.

                   
Perché partecipare a questo seminario?
Clicca sulla slide e visualizza la presentazione della serata

Ti aspettiamo
MERCOLEDI' 21 GIUGNO 2017
 ore 18.00
Sala riunioni CNA III piano
 Via Orzinuovi 3 - Brescia


Le imprese associate CNA che presenzieranno al seminario potranno beneficiare di un check up gratuito in materia di internazionalizzazione  

Scarica la scheda di adesione ed inviala alla segreteria organizzativa entro il 14 giugno 2017.
 

La partecipazione al seminario è gratuita per tutti.


Segreteria organizzativa
CNA Estero Tel. 0303519511  fax 0303519630