Notizie Pensionati

Pavia | 19 novembre 2018

AVVIATA LA COSTITUZIONE DI CNA PENSIONATI PAVIA

Organizzata dalla CNA, si è tenuta lunedì 19 novembre a Pavia una interessante riunione sul “Testamento Biologico” alla quale sono stati invitati gli artigiani pensionati della provincia. L’argomento è stato trattato con estrema puntualità dall’Avv. Alessandra Morlotti e dall’Assessore agli affari Generali e Servizi Civici del Comune di Pavia Giuliano Ruffinazzi accompagnato dal funzionario responsabile dei Servizi Civici Mario Campari che ha illustrato le modalità per il deposito del testamento.

Lo spirito della legge, ha detto l’Avv. Morlotti, è che nessun trattamento sanitario possa essere cominciato o continuato senza il consenso libero e informato della persona interessata. La legge prevede che nella relazione di cura tra il medico e il paziente siano coinvolti anche i suoi familiari oppure una persona di sua fiducia. Viene inoltre disciplinato il diritto di ogni persona a conoscere le proprie condizioni di salute ed essere informata in modo completo della diagnosi, la prognosi, i benefici e i rischi degli accertamenti diagnostici e dei trattamenti sanitari proposti, le possibili alternative e le conseguenze dell’eventuale rifiuto del trattamento.

Con l’occasione dell’incontro, alla quale erano presenti il Presidente e il Direttore di CNA Pavia Marialisa Boschetti e Patrizia Cainarca, Il Presidente e Segretario di CNA Pensionati CNA Lombardia Giorgio Zentilini e Antonio Mecca, che hanno illustrato le attività dell’Associazione svolte a livello regionale e nazionale, si è e nominato il coordinatore di CNA Pensionati Pavia nella persona di Margherita Trecate, ex dipendente di CNA, ex Responsabile dell’ufficio di Mede Lomellina, attualmente pensionata, a cui è stato affidato l’incarico di organizzare iniziative che interessano gli artigiani senior e costruire un gruppo di colleghi che, a seguito di un’assemblea degli iscritti, costituisca CNA Pensionati Pavia.

Un sentito ringraziamento per la sua disponibilità è stato rivolto a Margherita da tutti i presenti insieme alla promessa di aiuto per tutto ciò di cui avrà bisogno.