SANARTI

L’Assistenza Sanitaria Integrativa per i lavoratori e gli imprenditori artigiani
 

Con l’Accordo interconfederale del 21 settembre 2010, recepito dai successivi CCNL del comparto, Confartigianato, CNA, Casartigiani, CLAAI, CGIL, CISL e UIL hanno istituito SAN.ARTI., il Fondo che fornisce ai lavoratori Assistenza Sanitaria Integrativa e Socio Sanitaria nel rispetto delle vigenti disposizioni di legge.

L’iscrizione al Fondo rappresenta un diritto delle seguenti Aree contrattuali: Meccanica, Installazione d’impianti, Orafi, Argentieri ed affini, Odontotecnici; Chimica – Ceramica; Legno – Lapidei; Alimentare e della Panificazione; Acconciatura, Estetica, Tricologia non curativa, Tatuaggio, Piercing e Centri Benessere; Comunicazione; Tessile – Moda.

La contribuzione al Fondo prevede il versamento, da parte delle imprese, di 10,42 euro mensili per lavoratore e ha già luogo dal febbraio 2013. Si tratta di un costo contrattuale compensato da una più mite dinamica salariale.

Si è infatti via via rafforzata la consapevolezza del ruolo rivestito da prestazioni socio-sanitarie di matrice contrattuale, che costituiscono forme di integrazione del trattamento economico e normativo dei lavoratori, che possono trovarvi strumenti di tutela più forti di equivalenti esborsi di carattere salariale.

L’iscrizione di un’azienda al Fondo SAN.ARTI. si effettua on line dal sito del Fondo (www.sanarti.it) e può aver luogo direttamente o tramite il soggetto che fornisce il servizio di “Paghe e Contributi”. La platea dei lavoratori aventi diritto comprende per tutti i contratti citati i lavoratori assunti a tempo indeterminato compresi gli apprendisti, mentre i lavoratori a tempo determinato con contratto di durata superiore o pari a 12 mesi hanno contrattualmente diritto all’iscrizione al Fondo nelle Aree Meccanica, Chimica – Ceramica, Acconciatura Estetica e Centri Benessere.

Sono in corso approfondimenti tecnici per consentire l’inclusione, nella platea dei beneficiari delle prestazioni del Fondo, dei titolari delle imprese e dei loro familiari. La rete di strutture sanitarie convenzionate con UniSalute per l'erogazione delle prestazioni previste da SAN.ARTI. (centri diagnostici, case di cura, ospedali, centri odontoiatrici e fisioterapici) è diffusa in tutta Italia ed è in grado di offrire un servizio di qualità, riducendo al minimo i tempi di attesa.

E’ vasta l’area delle prestazioni erogate, che vanno dai grandi interventi chirurgici alle visite specialistiche, dall’implantologia odontoiatrica alle prestazioni diagnostiche, dalle visite dentistiche al rimborso dei ticket per pronto soccorso, dalla copertura medica della gravidanza all’assistenza in caso di grave inabilità.

Lo sportello SAN. ARTI di Brescia è a disposizione dei lavoratori e delle imprese artigiane tutti i martedì e giovedì dalle 9.00 alle 12.00 contattando la Responsabile Sig.ra Nadia Gaffurini. allo 0303519511

Per ulteriori dettagli visita il sito Internet www.sanarti.it