Torri di Raffreddamento: censimento

LEGIONELLA: CNA insieme alle Associazioni imprenditoriali della nostra provincia sottolinea l’opportunità di una comunicazione preliminare ai comuni sulla presenza di torri di raffreddamento o condensatori evaporativi al servizio di impianti aziendali.

Come si sa, la corretta manutenzione di queste apparecchiature consente di scongiurare il rischio di proliferazione della legionellosi e la loro mappatura puntuale permetterà agli organi di controllo (ATS in primo luogo) di prevenire la possibilità che si sviluppino episodi epidemici come quello che ha interessato molti comuni della pianura bresciana, la scorsa estate. A prescindere dalla effettiva causa di quell’evento.

La Legge Regionale 9/2019, di recente approvazione, ha stabilito l’obbligo per i comuni di istituire dei registri comunali delle torri di raffreddamento e dei condensatori evaporativi.

Le Associazione di imprese della provincia di Brescia, in un coordinamento promosso dalla Camera di Commercio e sollecitato dalla Prefettura, considerano utile e opportuno invitare i proprietari/responsabili di questi tipi di impianti a comunicare tempestivamente la presenza delle torri o degli operatori nella propria unità produttiva. Ciò in attesa della istituzione, da parte di ogni comune, del suddetto registro.

Mettiamo a disposizione un traccia per una semplice comunicazione preliminare  che dovrà essere inviata al Sindaco del Comune di riferimento a mezzo PEC, raccomandata o brevi manu.

Modello di
comunicazione 

per maggiori informazioni sulle torri di raffreddamento:

 

Per individuare la PEC del vostro comune:

 

Legge Regionale
9/2019, art. 36

 

Legge Regionale 9/2019