Bandi e agevolazioni

CNA supporta le imprese nella predisposizione e presentazione di richieste per il riconoscimento di contributi a fondo perduto o in conto interessi, a valere sui bandi promossi da enti pubblici (Camera di Commercio, Regione, Provincia, Ministeri, Comuni, ecc.) e bilaterali (ELBA).

L’Ufficio Bandi CNA Brescia è a disposizione degli associati per assistenza e supporto in ogni fase dell’iter procedurale della pratica di richiesta di contributo: dalla verifica dei requisiti necessari, alla predisposizione dei molteplici documenti richiesti, dall’invio della domanda – oggi sempre più spesso in via “telematica” - alla gestione della rendicontazione delle spese.

Responsabile:
Savoldi Mauro
tel. 0303519605
fax 0303519630
e-mail

 


 

BANDO ADESIONE PROGETTO MAKERS HUB BRESCIA PER LO SVILUPPO DELL’AUTOIMPRENDITORIALITA’ GIOVANILE NEL SETTORE INNOVAZIONE, MODA, DESIGN E GRAFICA – EDIZIONE 2019-2020

Ritorna il  progetto MAKERS HUB BRESCIA per il 2019-2020 ed interesserà nuovamente la manica lunga di Palazzo Martinengo Colleoni, lungo via Moretto, luogo nel cuore della città, divenuto un “alveare” creativo, spazio di residenza per giovani interessati a sviluppare percorsi di autoimprenditorialità nell’ambito dell’artigianato. 

 

Palazzo Martinengo Colleoni, sarà sede di un polo dedicato all’innovazione, alla co progettazione, allo sviluppo di start up in collaborazioncon le Associazioni dell'artigianato (CNA, Confartigianato, Associazione Artigiani e Assopadana).
 
Scarica la documentazione da produrre per partecipare alla selezione:

Vai alla scheda del Bando >>
Scarica il Modulo di Partecipazione >>
Scarica il Modulo per la Relazione Illustrativa >>
Informativa Privacy (GDPR) >>

La domanda di partecipazione, con tutti gli allegati, andrà trasmessa entro e non oltre il 30 novembre a Brescia Infrastrutture srl Via Triumplina 14 - 25123 Brescia o tramite mail/pec  -

Per maggiori info contattare Ufficio Progetto CNA - tel. 0303519511

Newsletter Bandi ed agevolazioni

Di seguito riportiamo una serie di bandi ed agevolazioni messi a disposizione dalla Camera di Commercio di Brescia, da Regione Lombardia ed gli incentivi fiscali promossi a livello statale.

 

Image

BANDO NUOVE IMPRESE - START UP

Contributi a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili per le iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio
di Brescia nel periodo 2.1.2018 – 31.12.2018

Presentazione delle domande dal 5 al 12 marzo 2019

Scopri i dettagli

Image

CONTRIBUTI PER LA PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI FIERISTICHE IN ITALIA - ANNO 2018

La Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Brescia stanzia un fondo di euro 640.000 a favore delle micro, piccole e medie imprese bresciane, per la partecipazione, in qualità di espositori, a:

●fiere e mostre con qualifica nazionale o internazionale;

●fiere e mostre organizzate e/o promosse dagli organismi partecipati dall'Ente camerale bresciano;

●incontri di affari (variamente denominati come “matching”, workshop, ecc.), aventi valenza nazionale o internazionale;

con svolgimento dal 1 gennaio 2018 al 31 dicembre 2018

Il fondo di € 640.000 è così suddiviso:

Misura A: fondo di € 480.000 destinato alle manifestazioni che si svolgono in Italia (esclusa la Regione Lombardia);

Misura B: fondo di € 160.000 destinato alle manifestazioni che si svolgono nella Regione Lombardia.

Presentazione richieste:

-per la Misura A, manifestazioni fieristiche che si svolgono in Italia (esclusa la Regione Lombardia):dal 12 marzo 2019 al 19 marzo 2019 per manifestazioni con svolgimento dal 1.8.2018 al 31.12.2018

.per la Misura B, manifestazioni fieristiche che si svolgono nella Regione Lombardia:dal 20 marzo 2019 al 27 marzo 2019 per manifestazioni con svolgimento dal 1.8.2018 al 31.12.2018

Scopri i dettagli

Image

PUNTO IMPRESA DIGITALE

Fondo a favore delle micro PMI bresciane operanti in tutti i settori economici per diffondere la “cultura digitale” tra le micro, piccole e medie imprese bresciane; aumentare la consapevolezza delle imprese sulle soluzioni possibili offerte dal digitale e sui loro benefici; sostenere economicamente iniziative di digitalizzazione in ottica Impresa 4.0 implementate dalle aziende del territorio in parallelo con i servizi offerti dai costituendi PID.

Spese ammissibili:
- a) consulenza, relativa ad una o più tecnologie tra quelle elencate nel presente articolo, erogata da
fornitori elencati al successivo articolo 6;
- b) formazione, riguardante una o più tecnologie tra quelle previste nel presente articolo, erogata da
fornitori elencati al successivo articolo 6;
- c) investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del
progetto nel limite del 50% del totale della spesa prevista per la formazione e/o per la consulenza.

Presentazione delle domande dal 15 al 22 gennaio 2019

Scopri i dettagli

Image

BANDO EXPORT 4.0 - Seconda finestra 

Contributi a fondo perduto fino al  70% sui costi ammissibili per e-commerce e fino al 50% per fiere estere. E' rivolto a MPMI con sede legale e/o sede operativa in Lombardia che appartengono al settore manifatturiero, costruzioni o servizi alle imprese con codice ATECO 2007 primario: sezione C, sezione F, J62, J63, K64, K65, K66, M69, M70, M71, M72, M73, M74). 

Presentazione delle domande dal 6 al 30 novembre 2018 

Scopri i dettagli

Image

BANDO FORMAZIONE PROFESSIONALE

Contributi pari al 50% per i costi sostenuti per corsi o a seminari riguardanti la formazione professionale, esclusivamente attinente all'attività e all'oggetto sociale dell'impresa (con esonero dei corsi di formazione obbligatoria, organizzata dalle imprese per conformarsi alla normativa nazionale obbligatoria in materia di formazione).

Presentazione delle domande dal 19 al 26 febbraio 2019

Scopri i dettagli

Image

BANDO DESIGN COMPETITION

Edizione EXPO DUBAI 2020

Contributi a fondo perduto fino a 20.000€ (100% delle spese) per imprese della moda e del design interessate a realizzare prototipi con giovani designer. 

Il prototipo, oltre ad essere finanziato, sarà valorizzato con: 

  • partecipazione ad eventi dedicati al design in Lombardia
  • possibilità di esposizione del prototipo a Expo Dubai 2020
  • visibilità sul sito dell’iniziativa mediante la pubblicazione di un redazionale  e la realizzazione di materiali promozionali 

Domande aperte fino al 22 gennaio 2019

Scopri i dettagli

Image

BANDO AL VIA 

- Finanziamento agevolato
- Garanzia gratuita pari fino al 70% dell'importo del finanziamento
- Contributo a fondo perduto fino al 10% delle spese ammissibili (15% per progetti con premialità).

Per supportare progetti d'investimento (minimo 53.000 €) da parte delle PMI. 

Domande aperte fino al 31 dicembre 2019

Scopri i dettagli

Image

BANDO INTRAPRENDO 

dedicato alle START UP

Contributo a fondo perduto del 6% sulle spese ammissibili ed un finanziamento a tasso agevolato allo 0,0% sul 54% delle restanti spese ammissibili. 

Investimento minimo 41.700€

 Il bando è diretto a:  

  • MPMI, iscritte e attive al Registro Imprese da non più di 24 mesi
  • Liberi professionisti
  • Aspiranti imprenditori in forma singola
  • Aspiranti liberi professionisti in forma singola

 Premialità

  • Giovani e Soggetti maturi (over 50) usciti dal mondo del lavoro
  • Imprese caratterizzate da elevata innovatività e contenuto tecnologico
  • Imprese che hanno già un investitore
  • Progetti coerenti con le Macrotematiche dell’Aree di specializzazione di Ricerca e Innovazione

Scopri i dettagli

Image

CONTRIBUTI E-COMMERCE, TEMI AMBIENTALI, SISTEMI DI SICUREZZA

Incentivare e promuovere la diffusione delle tecnologie digitali rivolte all'e-commerce, i temi ambientali e di green economy e la sicurezza, con l’adozione di soluzioni innovative in ambito aziendale.

I contributi sono concessi per favorire l’innovazione tecnologica mediante il sostegno finanziario agli investimenti effettuati, acquistati, completamente pagati e installati, nel periodo 2.1.2018 – 31.12.2018.

MISURA 1. Progettazione e realizzazione di siti web aziendali, anche di e-commerce, per lo sviluppo di azioni di web marketing dei propri prodotti, anche attraverso social media marketing, direct email marketing e mailing list. Non possono ottenere il contributo le imprese già presenti su portali internet di vendita online che realizzano implementazione o modifiche del sito e-commerce.

MISURA 2- Tecnologie per la sicurezza per la prevenzione di atti criminosi.

Sono ammissibili gli investimenti sostenuti per l'acquisto di:

2.1 Impianti antintrusione

2.2 Impianti anti taccheggio.

2.3 Vetri antisfondamento, telecamere, casseforti e armadi blindati

MISURA 3- riduzione consumi energetici ed impatto ambientale e rifiuti.

Presentazione delle domande dal 5 al 12 febbraio 2019

Scopri i dettagli

Image

ASSUNZIONE DI LAVORATORI DISOCCUPATI
PROSSIMI ALLA PENSIONE - ANNI 2017 E 2018

Fondo a favore delle micro PMI bresciane operanti in tutti i settori economici per favorire l'assunzione a tempo indeterminato (sia full time che part time, con minimo 24 H/settimana), di lavoratori disoccupati, prossimi alla pensione.

Presentazione delle domande dal 15 al 22 febbraio 2019

Scopri i dettagli

Image

NUOVA SABATINI

L’agevolazione del Ministero dello sviluppo economico che facilita l’accesso al credito e sostiene le imprese negli investimenti per acquistare o acquisire in leasing macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali ad uso produttivo e hardware, nonché software e tecnologie digitali 

Scopri i dettagli

Image

IPERAMMORTAMENTO

Supervalutazione del 250% degli investimenti in beni materiali nuovi, dispositivi e tecnologie abilitanti la trasformazione in chiave 4.0 acquistati o in leasing.

Valido per gli investimenti effettuati entro il 31 dicembre 2018 o fino al 31 dicembre 2019

Scopri i dettagli

Image

CREDITO D'IMPOSTA  R&S

Credito d'imposta del 50% su spese incrementali in Ricerca e Sviluppo, fino ad massimo annuale di 20 milioni di €/anno per beneficiario, computato su base fissa darà dalla media delle spese in Ricerca e Sviluppo negli anni 2012 -2014.

La misura è applicabile per le spese in Ricerca e Sviluppo che saranno sostenute nel periodo 2017-2020.

Scopri i dettagli

 

Per maggiori informazione contattare Ufficio Bandi CNA allo 0303519511

 

Bandi aperti


AUTOTRASPORTO   Incentivi per l'acquisto di nuovi veicoli per il 2018-2019 - Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti concede contributi alle imprese di autotrasporto per investimenti effettuati dal 17 luglio 2018 al 15 aprile 2019 per l’acquisto, anche mediante leasing finanziario di mezzi commerciali dalle 3,5t alle 16t e superiori, insieme a beni strumentali nuovi di fabbrica per il trasporto intermodale.


EXPORT 4.0 | SECONDA FINESTRA    Commercio digitale e fiere: nuovi mercati per le imprese lombarde - Accompagnare le imprese intenzionate a sviluppare e consolidare la propria posizione sui mercati esteri tramite due misure: Misura A - e-commerce: favorire le MPMI lombarde nell'accesso delle piattaforme e-commerce cross border; Misura B - fiere internazionali all'estero: la misura prevede l'assegnazione diretta di contributi alle imprese per la partecipazione in forma singola oaggregata agli eventi fieristici, con o senza l'intervento di soggetti intermediari.  Presentazione domande dal 6 al 30 novembre 2018 in via telematica.


RINNOVA VEICOLI    Contributi per l’acquisto di nuovi veicoli ad uso commerciale a basso impatto ambientale a favore delle micro, piccole e medie imprese - Regione Lombardia e il Sistema camerale lombardo intendono incentivare le MPMI a rottamare i veicoli commerciali, benzina fino ad euro 1/I incluso e/o diesel fino ad Euro 4/IV incluso, e ad acquistare, anche nella forma del leasing finanziario, un nuovo veicolo ad uso commerciale e industriale (categoria N1 e N2) a basso impatto ambientale. Presentazione domande dal 16 ottobre 2018 al fino al 10 ottobre 2019. In caso di esaurimento dei fondi, il bando verrà chiuso prima di tale data.


BANDO EFFICIENTAMENTO ENERGETICO delle Piccole e Medie Imprese    Domanda di contributo può essere presentata  FINO AD ESAURIMENTO FONDI - Bando per l'assegnazione di contributi destinati alle Piccole e Medie Imprese per incentivare la realizzazione delle diagnosi energetiche oppure l'adozione del Sistema di Gestione dell'Energia ISO 50001 in una o più delle sedi operative situate in Lombardia.


DESIGN COMPETITION IN EXPO DUBAI 2020  - Contributi alle PMI per lo sviluppo dell'export digitale Anno 2018 - Obiettivo del bando è l’individuazione di idee progettuali presentate da giovani designer insieme alle imprese interessate a realizzarne il prototipo, sul tema “Connecting spaces”. È possibile presentare domanda di partecipazione fino al 22 gennaio 2019


BANDO EXPORT DIGITALE  - Contributi alle PMI per lo sviluppo dell'export digitale Anno 2018 - Contributi a fondo perduto che abbattono il 70% delle spese ammissibili. Presentazione domande dalle ore 9.00 del 19 luglio 2018 fino ad esaurimento delle risorse e comunque entro e non oltre le ore 14.00 del giorno 20 novembre 2018.


BANDO STOREVOLUTION  - Contributi a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili per l'innovazione delle micro, piccole e medie imprese commerciali -  Finalità del bando, affrontare la rivoluzione digitale che ha cambiato le abitudini e i comportamenti di acquisto dei consumatori. Presentazione domande dalle ore 12.00 del 10 settembre 2018 fino alle ore 12.00 dell'8 ottobre 2018.


BANDO CONAI PER LA PREVENZIONE  - Valorizzare la sostenibilità degli imballaggi |Edizione 2018 -  400.000,00 € e comunicazione dedicata per premiare la sostenibilità ambientale degli imballaggi nel biennio 2016/2017, di cui 70.000,00 € destinati ai 7 casi vincitori più virtuosi. Presentazione domande entro il 30 giugno 2018.


BONUS PUBBLICITA' 2018  - Incentivi disponibili FINO AD ESAURIMENTO delle richieste - 62,5 milioni di euro per imprese, lavoratori autonomi, enti no profit che investono in campagne pubblicitarie su quotidiani o periodici, emittenti tv e radio locali. Credito d'Imposta pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati, elevato al 90% nel caso di microimprese, Pmi e startup innovative.


VOUCHER DIGITALI I4.0 - CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO per le MPMI di tutti i settori per abbattere dal 50% al 70% dei costi in:  Formazione, Consulenza, Acquisto di tecnologie.  I bandi verranno pubblicati dalle singole Camere di Commercio che definiranno: intensità; termini di presentazione della domanda e tempi di uscita. CNA supporta le imprese nell'individuazione delle tecnologie più utili, nella selezione dei fornitori, nella loro implementazione e nelle esigenze dal punto di vista organizzativo e formativo.


SIAL PARIGI 21-25 ottobre 2018 - Contributo a fondo perduto per le imprese lombarde pari a circa il 60% della spesa. Opportunità per 12 imprese lombarde o consorzi del settore agroalimentare per partecipare alla più importante fiera internazionale di settore. Il SIAL è il primo network mondiale di saloni con una copertura geografica ineguagliabile: Europa (Parigi), Nord America (Montréal e Toronto), Sudamerica (San Paolo), Medio Oriente (Abu Dhabi) e Asia (Shangai). Forte di questa presenza mondiale, il SIAL ha sviluppato, oltre ad una conoscenza molto approfondita di tutti gli operatori della filiera agroalimentare, anche un ruolo di osservatorio privilegiato e riconosciuto delle tendenze e delle innovazioni provenienti da tutto il mondo. Le domande potranno essere presentate ton-line dalle ore 12.00 del 19 aprile 2018 fino alle ore 16.00 del 22 maggio 2018.


EXPORT 4.0 - 50% a fondo perduto per fiere estere e e-commerce. Regione Lombardia e le Camere di Commercio Lombarde aegvolano con contributi a fondo perduto del 50% le imprese intenzionate a sviluppare e consolidare la propria posizione sui mercati esteri tramite Fiere all'estero e lo sviluppo di e-commerce per i settori manifatturiero, costruzioni e servizi alle imprese.


IPERAMMORTAMENTO E CREDITO D'MPOSTA - LE AGEVOLAZIONI FISCALI 2018. L'innovazione veste un ruolo dominante per migliorare la propria azienda: investire in ricerca, formazione, tecnologie innovative, è il miglior modo per vincere la sfida del futuro, per superare la crisi o semplicemente per ottenere maggiori profitti.
Per farlo sono a disposizione delle imprese importanti agevolazioni fiscali, tra cui l'Iperammortamento e Credito d'imposta.


Bando Sabatini TER - Finalità del bando. Intervento agevolativo per l'acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature da parte di piccole e medie imprese. Per il solo 2018 lo stanziamento del MISE dedicato alla Nuova Sabatini è di 33 milioni di euro.


Nuove imprese a tasso zero Mutuo agevolato a tasso zero, a copertura massima del 75% dell'investimento ammesso; rate semestrali costanti anticipate. L'obiettivo è dare sostegno allo start-up di micro e piccole imprese a prevalente partecipazione giovanile e/o femminile. Presentazione domande aperta fino esaurimento fondi.


Bando Intraprendo - RIFINANZIATO  - bando a sostegno di start up e/o aspiranti imprenditori con un contributo a fondo perduto (10% dell'agevolazione) e un finanziamento a tasso agevolato (90% dell'agevolazione) da un minimo di € 25.000. Presentazione domande a partire dal 4 ottobre 2017


Lombardia CONCRETA: sostegno alle imprese lombarde operanti nei settori dell'accoglienza turistica, dei pubblici esercizi (ristoranti e bar) e del commercio alimentare al dettaglio per la realizzazione di progetti di miglioramento delle strutture e per il potenziamento dell'upgrade tramite investimenti strutturali.


PROROGATO FINO AL 30 APRILE 2018 | Voucher digitali I4.0-2017 - Finalità del bando. Bando per la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese di tutti i settori economici attraverso la diffusione della "cultura digitale" tra le MPMI; l'innalzamento della consapevolezza delle imprese sulle soluzioni possibili offerte dal digitale e sui loro benefici; il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione in ottica Impresa 4.0


Bando Storevolution - Contributi per investimenti finalizzati all'innovazione delle micro, piccole e medie imprese commerciali. L'intervento è finalizzato a supportare le MPMI commerciali in un percorso di innovazione con lo scopo di: affrontare i cambiamenti legati ad una domanda complessivamente stagnante e alla rivoluzione digitale che ha cambiato le abitudini e i comportamenti di acquisto dei consumatori; consentire un riposizionamento strutturale del modo di fare negozi0.
Modalità e termini di presentazione delle domande da stabilire.


Bando Smart & Start - Finalità del bando. Sostenere la nascita e los viluppo, su tutto il territorio nazionale, di start-up innovative. Le domande di agevolazione, corredate dei piani di impresa, possono essere presentate a partire dal giorno 16 febbraio 2015 ore 12.00 e fino a esaurimento risorse. Le domande di agevolazione devono essere compilate esclusivamente online  e firmate digitalmente dal legale rappresentante o dalla persona fisica proponente per conto della società costituenda.


Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi dell'Unione Europea e Internazionali - MARCHI +3. Supportare le imprese, in particolare le PMI, per la valorizzazione dei titoli della proprietà industriale. Concessione di agevolazioni in favore delle PMI per l'estensione all'estero (sia a livello dell'Unione Europea che a livello internazionale) dei propri marchi.
Per accedere all’agevolazione è necessario: 1) Compilare il form on line a partire dalle ore 9:00 del 7 marzo 2018 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili. La compilazione del form on line consentirà l’attribuzione del numero di protocollo, che dovrà essere riportato nella domanda di agevolazione. 2) Inviare la domanda entro 5 giorni dalla data del protocollo assegnato, esclusivamente attraverso PEC .


Bando AL VIA - Investimenti in favore della crescita e dell'occupazione.  La finalità del bando è quella di supportare nuovi investimenti da parte delle PMI, al fine di rilanciare il sistema produttivo e facilitare la fase di uscita dalla crisi socio-economica che ha investito anche il territorio lombardo. La domanda può essere presentata a partire dalle ore 12.00 del giorno 5 luglio 2017 e sino al 31 dicembre 2019.


CHIUSO PER ESAURMENTO FONDI | Turismo e Attrattività -  Il bando è rivolto a tutte le attività alberghiere (alberghi, villaggi, ostelli, rifugi, affittacamere) e di ristorazione (ristoranti, bar, gelaterie, pasticcerie). La finalità del bando è sostenere la competitività delle imprese nelle destinazioni turistiche, attraverso interventi di qualificazione dell’offerta e innovazione di prodotto/servizio, strategica ed organizzativa. La dotazione finanziaria complessiva è pari a €32.000.000. Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 12.00 del 15 maggio 2017 fino ad esaurimento risorse.


ANTEPRIMA Bando AL VIA - Mix di contributi a fondo perduto: finanziamenti agevolati e garanzie per investimenti in immobili e macchinari.


Misura B accesso al credito: contributo in conto interessi/canoni erogato in unica soluzione e in forma attualizzata a fronte del perfezionamento, da parte degli Istituti di credito/Intermediari finanziari convenzionati, di finanziamenti a medio termine/operazioni di locazione finanziari.


FONDI ESAURITI - Nuove imprese a tasso zero: finanziamenti agevolati a tasso zero fino al 75% delle spese e fino a 1,5 milioni di euro per nuove imprese costituite (o in costituzione) da parte di giovani dai 18 ai 35 anni o donne.


Piani di sviluppo aziendale: contributi per la formazione per rafforzare le competenze delle persone e la competitività delle imprese, per l'introduzione di nuove tecniche e tecnologie di produzione e/o di servizio, digitalizzazione dei processi, messa in produzione di nuovi prodotti, riorganizzazione dei processi, ingresso in nuovi mercati.


CHIUSO PER ESAURMENTO FONDI, prevista riapertura bando - Linea Ricerca e Sviluppo Frim Fesr 2020: finanziamenti agevolati fino al 100% delle spese al tasso dello 0,5% per progetti che comportino attività di ricerca industriale, sviluppo sperimentale e innovazione a favore di MPMI.


SOSPESO PER ESAURMENTO RISORSE Fondo FRIM: linee di intervento 1 “sviluppo aziendale”, 4 “crescita dimensionale d’impresa”, 5 “trasferimento della proprietà d’impresa”; finanziamento in conto interessi fino al 100% del programma d’investimento.


CreditoAdesso: nuovi criteri attuativi per il finanziamento di ordini accettati e/o contratti di fornitura, tra cui incremento della percentuale di finanziamento dal 50% al 60%, abbassamento della soglia minima di accesso da €100.000 a €30.000 di ordini/contratti di fornitura, diminuzione dell’onerosità del finanziamento.


Contributi per assunzioni con Garanzia Giovani: incentivi per le imprese che assumono ragazzi disoccupati/inoccupati dai 15 ai 29 anni inseriti nel Programma, tramite tirocini, contratti di apprendistato, contratti a tempo determinato/indeterminato

VOUCHER PER L' INTERNAZIONALIZZAZIONE 2017 - Guardare ai marcati oltreconfine coi contributi del MISE

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha definito le modalità operative e i termini per la richiesta e la concessione dei “Voucher per l’internazionalizzazione”, finalizzati a sostenere le PMI e le reti di imprese nella loro strategia di accesso e consolidamento nei mercati internazionali.

Finalità del bando
Favorire di tutte quelle PMI che intendono guardare ai mercati oltreconfine attraverso una figura specializzata (il cd. Temporary Export Manager o TEM) capace di studiare, progettare e gestire i processi e i programmi sui mercati esteri. Le imprese devono rivolgersi ad una Società fornitrice dei servizi scegliendola tra quelle inserite nell’ apposito elenco che sarà pubblicato sul sito del Ministero entro il giorno 20 dicembre 2017.

A tale proposito informiamo che il Sistema CNA sta procedendo alla candidatura per essere inserito nell'elenco delle Società fornitrici dei servizi previsti dal Bando, così da poter assistere le imprese associate.

 
Termini e Scadenze Bando
Gli interessati possono presentare la domanda in via telematica a partire dalle ore 10:00 del giorno 28 novembre 2017, Il Ministero procederà all’assegnazione dei Voucher secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande e nei limiti delle risorse disponibili. Ai fini della erogazione del contributo, che avverrà a saldo e in una unica soluzione, l’impresa beneficiaria dovrà presentare la documentazione necessaria alla rendicontazione della spesa.
 
Soggetti beneficiari
Micro, piccole e medie imprese (PMI), costituite in qualsiasi forma giuridica, e le Reti di imprese tra PMI, che al momento di presentazione della domanda siano in possesso dei seguenti requisiti:
a) essere in stato di attività e risultare iscritte al Registro delle imprese;
b) non essere in stato di scioglimento o liquidazione volontaria e non essere sottoposte a procedure concorsuali, quali fallimento, liquidazione coatta amministrativa, concordato preventivo,
amministrazione controllata o straordinaria;
c) risultare in regola con il versamento dei contributi previdenziali;
d) avere conseguito un importo dei ricavi delle vendite e delle prestazioni pari almeno a euro 500.000, con riferimento all’ultimo esercizio contabile chiuso; il possesso di tale requisito non è richiesto per le start-up innovative;
e) non superare il massimale del Regolamento de minimis;
f) non rientrare tra le imprese attive nei settori esclusi all’articolo 1 del Regolamento de minimis;
 
Tipologia dei progetti
Voucher “early stage”: Voucher di importo pari a 10.000 euro a fronte di un contratto di servizio pari almeno a 13.000 al netto di IVA.
Il contratto di servizio, stipulato con uno dei soggetti iscritti nell’elenco società di TEM del Ministero, dovrà avere una durata minima di 6 mesi.
 
Voucher “advanced stage”:Voucher di importo pari a 15.000 euro a fronte di un contratto di servizio pari almeno a 25.000 al netto di IVA.
Il contratto di servizio, stipulato con uno dei soggetti iscritti nell’elenco società di TEM del Ministero, dovrà avere una durata minima di 12 mesi.
È prevista la possibilità di ottenere un contributo aggiuntivo pari a ulteriori euro 15.000 a fronte del raggiungimento dei seguenti obiettivi in termini di volumi di vendita all’estero:
-incremento del volume d’affari derivante da operazioni verso Paesi esteri registrato nel corso del 2018, ovvero nel corso del medesimo anno e fino al 31 marzo 2019, rispetto al volume d’affari derivante da operazioni verso Paesi esteri conseguito nel 2017, deve essere almeno pari al 15%;
-incidenza percentuale del volume d’affari derivante da operazioni verso Paesi esteri sul totale del volume d’affari, nel corso del 2018, ovvero nel corso del medesimo anno e fino al 31 marzo 2019, deve essere almeno pari al 6%.

Spese ammissibili
Sono ammissibili ai contributi di cui al presente decreto le spese relative ai servizi di affiancamento all’internazionalizzazione erogati da una delle società di temporary export management per il tramite della figura professionale del TEM e per effetto della sottoscrizione di un apposito contratto di servizio,
 
Caratteristiche dell’agevolazione
Le agevolazioni sono erogate in un’unica soluzione, a fronte della presentazione di titoli di spesa quietanzati
 
Regime di aiuto
Aiuto de minimis

Per informazioni contattare Ufficio Bandi CNA allo 0303519511

SPINTA GLI INVESTIMENTI: il 5 luglio apre il Bando AL VIA

Agevolazioni, finanziamenti, contributi a  fondo perduto e garanzia gratuita

E’ stato pubblicato il nuovo Bando AL VIA di Regione Lombardia a sostegno degli investimenti delle piccole e medie imprese.
 
Chi può richiedere il contributo?
Le PMI aventi un codice ATECO primario appartenente ad una delle seguenti categorie:
C - Attività manifatturiere;
F - Costruzioni;
H - Trasporto e magazzinaggio;
J - Servizi di informazione e comunicazione;
M - Attività professionali, scientifiche e tecniche;
N - Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese,
ad esclusione dei codici previsti nell’Allegato 2, in coerenza con la programmazione regionale, la normativa nazionale e comunitaria di settore.
 
Le PMI già costituite, iscritte al Registro delle Imprese ed attive da almeno 24 (ventiquattro) mesi alla data di presentazione della Domanda.
 
Interventi ammissibili
La misura prevede due linee d'intervento per progetti con spese non inferiori ad euro 53.000,00.
 
Linea Sviluppo aziendale, dedicata agli investimenti per piani di sviluppo aziendale, finanzia le spese:
-acquisto di macchinari, impianti, attrezzature, arredi,
-sistemi gestionali integrati (software & hardware),
-acquisizione di marchi, brevetti e licenze,
-realizzazione di opere murarie, di bonifica e di impiantistica e costi assimilati, anche finalizzati all’introduzione di criteri di ingegneria antisismica (massimo 20% del totale spese ammissibili)

Linea Rilancio aree produttive, per interventi finalizzati alla riqualificazione e/o riconversione di aree produttive, ivi compreso l'acquisto di immobili, finanzia le spese:
-acquisto di macchinari, impianti, attrezzature, arredi,
-sistemi gestionali integrati (software & hardware),
-acquisizione di marchi, brevetti e licenze,
-realizzazione di opere murarie, di bonifica e di impiantistica e costi assimilati, anche finalizzati all’introduzione di criteri di ingegneria antisismica (massimo 50% del totale spese ammissibili)
- acquisto di proprietà/diritto di superficie in relazione ad immobili destinati all’esercizio dell’impresa (massimo 50% del totale spese ammissibili)

Attenzione! i progetti di investimento dovranno essere realizzati in un ambito che risulti in relazione* con una delle Aree di specializzazione individuate dalla “Strategia regionale di specializzazione intelligente per la ricerca e l’innovazione (S3)” di seguito indicate:
a. aerospazio;
b. agroalimentare;
c. eco-industria;
d. industrie creative e culturali;
e. industria della salute;
f. manifatturiero avanzato;
g. mobilità sostenibile.
 
*Si intende l’appartenenza dell’attività dell’impresa ad una Aree di specializzazione o la produzione di un bene o servizio che interessi il Progetto presentato destinato ad un mercato appartenente ad una delle Aree di specializzazione.

 
Qual è il contributo?
L’incentivo si compone di un mix di agevolazioni, abbinando al finanziamento un contributo a fondo perduto e una garanzia gratuita.
 -Intervento agevolativo: 100% sui macchinari, 50% sugli immobili finanziati con tasso di interesse come media ponderata del tasso applicato da Finlombarda e dalla Banca convenzionata. La durata del Finanziamento minimo 3 anni massimo 6 anni con possibilità di anticipazione dal 20 al 70%
-Garanzia fino al 70% prestata da Regione a costo zero
-Fondo Perduto del 10% delle spese ammissibili (premialità fino al 15% per Manifattura 4,0, Area Expo, Capacità aggregativa e Reti, certificazione ambientale)
 L’incentivo è inoltre cumulabile con altre agevolazioni, con l’iper e il super ammortamento!
 
Presentazione delle domande
L’apertura dello sportello è prevista per il 5 luglio tramite il sistemo informativo SiAge www.siage.regione.lombardia.it

L'Ufficio Bandi CNA è a disposizione per assistere le imprese interessate.

Info: CNA 0303519511